Cassa negativa e finanziamento soci infruttifero

di | 15/03/2023

Prestito di azionisti alla società

Il patrimonio netto, che figura nel bilancio di una società, viene utilizzato dagli investitori per determinare la salute finanziaria di una società.  Il patrimonio netto rappresenta l’importo che verrebbe restituito agli azionisti se tutte le attività di una società venissero liquidate e tutti i debiti rimborsati. In questo articolo esamineremo il modo in cui il patrimonio netto misura il valore netto di una società e alcune ragioni alla base del patrimonio netto negativo.

Il patrimonio netto rappresenta il valore netto di una società (chiamato anche valore contabile) e misura la salute finanziaria dell’azienda. Se il totale delle passività è superiore al totale delle attività, la società avrà un patrimonio netto negativo. Un saldo negativo del patrimonio netto è un segnale di allarme che invita gli investitori a indagare ulteriormente sulla società prima di acquistarne le azioni.

Le perdite accumulate in diversi periodi o anni potrebbero portare a un patrimonio netto negativo. All’interno della sezione del bilancio relativa al patrimonio netto, gli utili non distribuiti sono il saldo dei profitti, o dell’utile netto, che viene accantonato per essere utilizzato per pagare i dividendi, ridurre il debito o reinvestire nella società.

Regole sui prestiti dagli azionisti

Il modulo 990-BL, Information and Initial Excise Tax Return for Black Lung Benefit Trusts and Certain Related Persons, sarà un modulo storico a partire dall’anno fiscale 2021. I trust della sezione 501(c)(21) non possono più presentare il modulo 990-BL e presenteranno il modulo 990 (o il modulo 990-N, se idoneo) per adempiere ai loro obblighi di presentazione annuale ai sensi della sezione 6033. Alcuni trust della sezione 501(c)(21) possono anche essere tenuti a presentare il modulo 6069, Return of Certain Excise Taxes on Mine Operators, Black Lung Trusts, and Other Persons Under Sections 4951, 4952, and 4953.

  Denaro in cassa stato patrimoniale o conto economico

A partire dall’anno fiscale 2020, il modulo 1099-NEC viene utilizzato per segnalare i compensi dei non dipendenti. Di conseguenza, se nel Modulo 990 si fa riferimento alla dichiarazione degli importi dei compensi dal Modulo 1099-MISC, Redditi vari, assicurarsi di includere i compensi dei non dipendenti dalla casella 1 del Modulo 1099-NEC, Compensi dei non dipendenti. Per ulteriori informazioni, consultare le istruzioni.

Il Modulo 990 o 990-EZ compilato di un’organizzazione e il Modulo 990-T, Exempt Organization Business Income Tax Return, di un’organizzazione della sezione 501(c)(3), sono generalmente disponibili per l’ispezione pubblica come richiesto dalla sezione 6104. L’Allegato B (Modulo 990), Schedule of Contributors, è disponibile per l’ispezione pubblica per le organizzazioni della sezione 527 che presentano il Modulo 990 o 990-EZ. Per le altre organizzazioni che presentano il Modulo 990 o 990-EZ, alcune parti dell’Allegato B (Modulo 990) possono essere aperte alla consultazione pubblica. Per maggiori dettagli, consultare l’Appendice D, Public Inspection of Returns, e le Istruzioni per lo Schedule B (Form 990).

  Gioielleria presta cassano allo ionio

Tasso di interesse del prestito con parti correlate

Quando si sente parlare di “debito”, di solito si pensa a qualcosa da evitare: conti della carta di credito e alti tassi di interesse, forse addirittura la bancarotta. Ma quando si gestisce un’azienda, il debito non è del tutto negativo. Anzi, analisti e investitori vogliono che le aziende usino il debito in modo intelligente per finanziare le loro attività.

“È una semplice misura della quantità di debito utilizzata per gestire l’azienda”, spiega Knight. Il rapporto indica, per ogni dollaro di capitale proprio, quanto debito si ha. Fa parte di una serie di indici chiamati “indici di leva finanziaria” che “permettono di vedere come e quanto ampiamente un’azienda utilizza il debito”, spiega Knight.

Non lasciatevi fuorviare dalla parola “capitale”. Questo rapporto non è utilizzato solo dalle società quotate in borsa. “Ogni azienda ha un rapporto debito/patrimonio netto”, afferma Knight, “e ogni azienda che vuole prendere in prestito denaro o interagire con gli investitori dovrebbe prestare attenzione a questo rapporto”.

Il calcolo del rapporto debito/patrimonio netto della vostra azienda è semplice. Si prendono le passività totali dell’azienda (ciò che deve agli altri) e si dividono per il patrimonio netto (che è il valore contabile dell’azienda o le sue attività meno le passività). Entrambi i numeri provengono dal bilancio dell’azienda. Ecco come si presenta la formula:

Prestito da azionista in bilancio

Salvo quanto diversamente disposto dalle norme prescritte dal Segretario, qualsiasi interesse non pagato attribuibile a periodi di un anno solare sarà trattato come trasferito (e ritrasferito) ai sensi del paragrafo (1) l’ultimo giorno di tale anno solare.

  Accantonamento cassa edile scritture contabili

(1) In generaleAi fini del presente titolo, nel caso di un prestito al di sotto del mercato a cui si applica la presente sezione e a cui non si applica la sottosezione (a)(1), il mutuante sarà considerato come se avesse trasferito alla data in cui il prestito è stato fatto (o, se più tardi, il primo giorno in cui la presente sezione si applica a tale prestito), e il mutuatario sarà considerato come se avesse ricevuto a tale data, contanti per un importo pari all’eccedenza di…

Qualsiasi sconto di emissione originale che un prestito è considerato come avente a causa del sottoparagrafo (A) sarà in aggiunta a qualsiasi altro sconto di emissione originale su tale prestito (determinato senza considerare il sottoparagrafo (A)).

Nella misura prevista dai regolamenti, qualsiasi prestito al di sotto del mercato che non sia descritto ai punti (A), (B), (C) o (F), se gli accordi sugli interessi di tale prestito hanno un effetto significativo su qualsiasi imposta federale a carico del prestatore o del mutuatario.