Denaro in cassa stato patrimoniale o conto economico

di | 29/12/2022
Denaro in cassa stato patrimoniale o conto economico

Stato patrimoniale Conto economico Flusso di cassa

Erika Rasure è la fondatrice di Crypto Goddess, la prima comunità di apprendimento dedicata alle donne per imparare a investire il proprio denaro – e se stesse – in criptovalute, blockchain e nel futuro della finanza e degli asset digitali. È una terapeuta finanziaria ed è riconosciuta a livello mondiale come una delle principali esperte di finanza personale e di criptovalute.

Quando si esamina il bilancio di un’azienda, si notano tre categorie: attività, passività e patrimonio netto. La prima sezione elencata tra le attività del bilancio si chiama “attività correnti”.

Le attività correnti del bilancio comprendono contanti, equivalenti, investimenti a breve termine e altre attività che possono essere convertite rapidamente in contanti, entro 12 mesi o meno. Poiché queste attività sono facilmente convertibili in contanti, vengono talvolta definite “attività liquide”.

La cassa e gli equivalenti di cassa nella sezione delle attività correnti di un bilancio rappresentano la quantità di denaro che l’azienda ha in banca, sotto forma di contanti, buoni di risparmio, certificati di deposito o denaro investito in fondi del mercato monetario. Indica la quantità di denaro immediatamente disponibile per l’azienda.

  Gioielleria presta cassano allo ionio

La liquidità è presente nel conto economico o nello stato patrimoniale?

Il bilancio è un rendiconto finanziario composto da attività, passività e patrimonio netto alla fine di un periodo contabile. Le attività comprendono contanti, inventario e proprietà.

Il denaro in cassa è presente nel bilancio?

Le attività correnti del bilancio includono la liquidità, gli equivalenti di liquidità, gli investimenti a breve termine e altre attività che possono essere convertite rapidamente in liquidità, entro 12 mesi o meno. Poiché queste attività sono facilmente convertibili in contanti, vengono talvolta definite “attività liquide”.

Rendiconto finanziario metodo diretto

Gli acquisti di liquidità sono registrati più direttamente nel rendiconto finanziario che nel conto economico. In effetti, gli eventi specifici di uscita di cassa non compaiono affatto nel conto economico. Piuttosto, le diverse voci che compaiono nella sezione operativa del conto economico di un’azienda sono influenzate dal saldo degli acquisti in contanti, degli acquisti a credito e di altre transazioni precedentemente registrate. Una delle caratteristiche limitanti del conto economico è che non mostra quando vengono incassati i ricavi o pagate le spese.

L’investitore che desidera esaminare gli acquisti in contanti deve invece fare riferimento al rendiconto finanziario. Il rendiconto dei flussi di cassa distingue ulteriormente tra acquisti di liquidità per attività di finanziamento, attività di investimento e attività operative. Per le voci più dettagliate, i pagamenti in contanti sono elencati nella contabilità generale, che accredita il conto di cassa e addebita il corrispondente debito.

  Gioielleria presta cassano allo ionio

Nella contabilità finanziaria, il conto economico è progettato per mostrare i riepiloghi dell’attività finanziaria su base trimestrale o annuale. Questi riepiloghi sono ricavati dal libro mastro. Nel conto economico possono essere presenti note a piè di pagina che descrivono specifici acquisti in contanti, ma non si tratta di una fonte affidabile per i dettagli delle voci specifiche.

Conto economico Stato patrimoniale

Il bilancio riporta le attività (ciò che si possiede) e le passività (ciò che si deve) di un’organizzazione. Il patrimonio netto (chiamato anche patrimonio netto, capitale, utili non distribuiti o saldo dei fondi) rappresenta la somma di tutte le eccedenze o i deficit annuali che un’organizzazione ha accumulato nel corso della sua storia. Se è successo nel vostro passato finanziario, il bilancio lo riflette.

Il bilancio indica anche la liquidità di un’organizzazione, comunicando quanta liquidità ha attualmente e quali attività saranno presto disponibili sotto forma di contanti. Le attività sono solitamente elencate nel bilancio dall’alto verso il basso in base al grado di liquidità (cioè dalle attività più facilmente trasformabili in contanti a quelle più difficili da trasformare in contanti). La comprensione della liquidità è importante per capire quanto un’organizzazione possa essere flessibile e reattiva.

  Accantonamento cassa edile scritture contabili

Lo stato patrimoniale contiene molte informazioni preziose. Il nostro Cheat Sheet sul bilancio evidenzia sei misure chiave che sono utili per tutti i tipi di organizzazioni non profit. Di seguito viene fornita una breve spiegazione di ciascuno di questi indicatori finanziari:

Esempio di bilancio

(*) Il cash burn operativo (o il cash flow operativo se questa misura di liquidità è positiva) è pari all’aumento o alla diminuzione delle nostre disponibilità liquide ed equivalenti (escluso l’effetto delle differenze di cambio sulle disponibilità liquide ed equivalenti), meno:i. gli eventuali proventi netti da aumenti di capitale e di sovrapprezzo inclusi nei flussi di cassa netti generati/utilizzati (-) in attività di finanziamentoii. i proventi netti o la liquidità utilizzata, se del caso, in acquisizioni o cessioni di aziende; la variazione della liquidità vincolata e la variazione degli investimenti finanziari correnti, se del caso, gli anticipi di cassa e i prestiti concessi a terzi, se del caso, inclusi nei flussi di cassa netti generati/utilizzati (-) nelle attività di investimentoiii. la liquidità utilizzata per altre passività relative all’acquisizione di aziende, se del caso, inclusa nei flussi di cassa netti generati/utilizzati (-) nelle attività operative.