Saldo disponibile inferiore al saldo contabile

di | 05/02/2023

Quando sarà disponibile il mio saldo contabile

Potreste notare una differenza tra il vostro saldo e il vostro saldo disponibile. Questo perché il saldo disponibile include alcune transazioni in sospeso. Potrebbe trattarsi di acquisti effettuati con la carta di debito che non sono ancora stati elaborati.

Si noti che il saldo e il saldo disponibile non includono nemmeno il limite di scoperto concordato. I dettagli del limite di scoperto concordato sono disponibili separatamente nell’online banking e nel mobile banking. Leggete la nostra guida che spiega come funzionano gli scoperti.

Una transazione con carta di debito in sospeso è una transazione recente che non è ancora stata liquidata o addebitata sul conto. Le transazioni con carta di debito possono richiedere diversi giorni per essere elaborate e fino a quel momento saranno visualizzate come in sospeso.

Se avete un conto cointestato, verificate innanzitutto se l’altra persona riconosce la transazione. Potete anche consultare la pagina delle richieste di transazione per capire perché un pagamento non viene riconosciuto.

Un motivo comune di confusione è che alcuni negozi e rivenditori vengono visualizzati con nomi diversi. Ad esempio, i prodotti acquistati da Argos o Homebase potrebbero essere visualizzati come Home Retail Group. Per aiutarvi, abbiamo stilato un elenco di aziende (PDF, 56KB) le cui transazioni vengono spesso contestate.

  Software gratis prima nota contabile

Perché il mio saldo contabile è diverso dal saldo disponibile?

Il saldo disponibile è la somma di denaro presente sul conto a cui si ha accesso immediato. Il saldo disponibile sarà diverso da quello attuale se il deposito è stato trattenuto o se una transazione autorizzata con carta di credito o di debito non è ancora stata saldata.

Perché il saldo disponibile è inferiore al saldo del conto?

Il saldo disponibile del conto può differire dal saldo attuale a causa di transazioni in sospeso che sono state presentate sul conto, ma non sono ancora state elaborate. Una volta elaborate, le transazioni si riflettono nel saldo corrente e vengono visualizzate nella cronologia del conto.

Perché il mio saldo contabile è superiore a quello del mio conto?

Inoltre, un deposito potrebbe essere registrato in modo errato nel bilancio contabile di un’azienda, con il risultato che l’importo ricevuto dalla banca non corrisponde alle registrazioni contabili dell’azienda. Il risultato sarebbe un saldo contabile superiore al saldo bancario.

Differenza tra saldo contabile e saldo del conto in gtbank

Due dei termini più comunemente confusi nel settore finanziario sono “Saldo disponibile” e “Saldo corrente”. Anche se questi termini sembrano molto simili, si riferiscono a due cose molto diverse. Conoscere la differenza potrebbe farvi risparmiare un po’ di soldi in commissioni.

Il saldo disponibile è l’importo che potete spendere in questo momento. Per determinare se il vostro conto dispone di denaro sufficiente a coprire una transazione, utilizziamo il saldo disponibile del vostro conto, che si basa sui depositi e sui prelievi effettuati sul vostro conto e su tutte le transazioni elettroniche in corso, compresi i bonifici preautorizzati, le transazioni presso i punti vendita e le autorizzazioni di pagamento degli esercenti (indipendentemente dal fatto che siano state registrate sul vostro conto).

  Nota contabile di addebito

A volte viene visualizzato un saldo disponibile inferiore al saldo attuale. In questi casi, è possibile spendere solo il saldo disponibile (o meno se si hanno assegni in sospeso) e il resto del denaro è trattenuto dall’istituto finanziario. Il saldo corrente comprende tutto il denaro, compresi tutti i fondi disponibili più i fondi in giacenza.

Posso ritirare il mio saldo contabile in gtbank

Il saldo disponibile è il saldo più aggiornato e mostra la quantità di contanti a cui si può accedere in quel momento, escludendo gli assegni versati sul conto e i pagamenti che non sono ancora stati elaborati (ad esempio, le recenti transazioni con carta di debito).

Il saldo di ieri sera include tutti i pagamenti in entrata e in uscita dal conto prima delle 18:30 del giorno lavorativo precedente, ma non la quantità di contante disponibile. Gli assegni versati sul conto saranno inclusi in questa sezione, ma non nel saldo disponibile finché non saranno stati elaborati.

Il saldo attuale include tutti i pagamenti in entrata e in uscita dal conto a partire dal saldo di ieri sera e gli assegni versati che non sono ancora stati saldati. Non mostra la quantità di contanti disponibili.

Perché il mio saldo disponibile è più alto del mio saldo attuale?

Può capitare anche ai più diligenti: uno scoperto sul conto corrente. Secondo le statistiche, quasi il 20% degli americani ha avuto uno scoperto nell’ultimo anno. Questo fa sì che molti si chiedano: “Che cosa significa veramente quando controllo il saldo del mio conto?”.

  Via libera gestione contabile il sole 24 ore

Uno dei principali punti dolenti per le persone può essere il saldo corrente rispetto al saldo disponibile dei conti bancari. Poiché sempre più persone passano all’online banking dai tempi in cui si bilanciava manualmente il libretto degli assegni, questa differenza può essere determinante per capire quanto denaro si ha a disposizione.

La vostra cooperativa di credito locale e la maggior parte delle banche offrono una protezione contro gli scoperti di conto come piano di riserva nel caso in cui commettiate un errore nella quadratura. Tuttavia, è importante capire le differenze tra saldo corrente e saldo disponibile e come questo possa influire sulle spese e sulla pianificazione.

Quando si consulta il proprio conto corrente online o si parla con uno sportello, il saldo corrente è l’importo totale del denaro presente sul conto. Come scoprirete tra poco, questa potrebbe non essere la fotografia più accurata dello stato del vostro conto.