Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di catania

di | 22/01/2023
Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di catania

Commercialisti

Esperienza pluriennale in aziende multinazionali in materia di Corporate Compliance, Modelli Organizzativi ex D.Lgs. 231/2001, Membro di diversi Organismi di Vigilanza, attività di Audit, Risk Management, Corporate Governance, GDPR.

Consulente Tecnico d’Ufficio presso il Tribunale in materia bancaria in materia di anatocismo e usura, e in materia societaria, fiscale e contabile in materia di valutazione di aziende, perizie di stima di aziende e quote societarie oltre alle attività connesse alle aste di quote societarie.

L’archiviazione tecnica o l’accesso sono strettamente necessari al fine legittimo di consentire l’uso di un servizio specifico esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente, o al solo scopo di effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica.

Che cos’è il ca

Cancellati alla fondazione ecclesiastica quasi 800 mila euro di debiti dal Tribunale civile di Catania, che ha emesso il decreto di omologazione dell'”accordo di composizione della crisi da sovraindebitamento”, in corso di esecuzione questo mese. Sulla procedura, gestita dall'”Organismo di composizione della crisi” (Occ), dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Catania, il referente dott. Salvatore Toscano precisa: “È la più importante affrontata dal nostro Organismo, sia per la massa debitoria, di oltre 4 milioni di euro, sia per le finalità etiche”.

  Contabilità impresa edile excel

La Fondazione etnea, operante nel settore socio-assistenziale senza scopo di lucro e con finalità benefiche, non era più in grado di pagare i debiti accumulati nel tempo, a causa dell’onerosa gestione di una casa di riposo. Volendo proseguire nella missione statutaria, due anni fa il consiglio di amministrazione della onlus ha deciso di rivolgersi all’OCC dei commercialisti, per usufruire delle tutele previste dalla legge 3/2012. L'”Organismo di composizione della crisi”, per gestire la complessa vicenda, ha nominato un collegio di tre esperti contabili, i dottori commercialisti Alessio Nasti, Alfredo Piazza e Maurizio Stella, che, dopo circa un anno e mezzo di verifiche contabili, patrimoniali e con i debitori e i creditori, hanno ricostruito il quadro finanziario della fondazione e stabilito con certezza attività e passività nel bilancio, da presentare poi al Tribunale.

Come diventare commercialista

Socio fondatore dello Studio Tributario Internazionale (2002), Francesco ha conseguito la laurea in Economia e Commercio presso l’Università L. Bocconi (1995) e il Master of Laws presso il Queen Mary and Westfield College di Londra (1997/1999), e ha completato l’European Tax Training Course III presso Deloitte Touche Tohmatsu a Londra. Già manager presso Intertrust Limited a Londra (1996/1999) e senior manager presso Professionisti Associati (membri del network Deloitte Touche Tohmatsu) (2000/2001), Francesco è iscritto all’Ordine dei Dottori Commercialisti di Milano (2001) e all’Ordine dei Revisori dei Conti (2008).

Francesco è spesso relatore in convegni, seminari e corsi universitari post-universitari di specializzazione fiscale ed è membro del Comitato di Diritto Tributario Internazionale dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Milano.

  Fattura elettronica come si registra in contabilità

Ha frequentato l’Università di Palermo (Laurea in Giurisprudenza, 1998). Ammesso all’albo degli avvocati di Palermo (2001). Ha frequentato presso la SDA Bocconi School of Management il corso post-laurea “M&A transactions: contract law and practice” (2005/2006); ha frequentato presso l’Università di Leiden (Olanda) il LLM Program in International Taxation – Fundamentals e Tax Treaties Courses (2003), ha frequentato presso l’Università di Genova (Italia) il Ph.D., Diritto Tributario Internazionale e Comparato (1999/2000); ha completato presso l’Università Luigi Bocconi (Istituto di Ricerca Tributaria per le Imprese) il corso post-laurea di Diritto Tributario Nazionale e Internazionale, con borsa di studio (1998/1999).

Cosa fanno i commercialisti

Promozioni presso Heritage International Fund Managers LimitedRilascio stampa: Le opinioni espresse in questo articolo sono quelle dell’autore e non di Bailiwick Express, e il testo è riprodotto esattamente come ci è stato fornitoHeritage International Fund Managers Limited (HIFM), uno dei principali amministratori indipendenti di fondi di gestione di proprietà, ha annunciato una serie di promozioni in ruoli focalizzati sui clienti. Queste promozioni includono tre nomine manageriali: Susie Peer è stata promossa a Direttore Associato, Louise Manklow a Senior Manager e Massimo Catania a Manager.

Susie Peer, che vanta 14 anni di esperienza nel settore dei servizi finanziari, guiderà un ampio team di amministrazione che si concentrerà su grandi strutture di private equity chiuse. La signorina Peer è Fellow dell’Institute of Chartered Accountants in Inghilterra e Galles e ha conseguito una laurea in legge presso l’Università di Leeds e un diploma in amministrazione di fondi.

  Registrazioni contabili fatture elettroniche

La signora Manklow è responsabile dell’amministrazione quotidiana e della gestione dei rapporti con i clienti chiave per una serie di fondi, compresi quelli quotati in borsa e quelli di private equity. La signora Manklow è associata al Chartered Institute of Securities and Investment e possiede il certificato STEP (Central Law Training International Advanced Certificate and Diploma in Fund Administration).