Tornei videogiochi con premi in denaro

di | 21/09/2022
Tornei videogiochi con premi in denaro

Giochi Kafu

Il torneo eSport che ha offerto il maggior montepremi complessivo a gennaio 2022 è stato “The International 2021”, con un montepremi totale di oltre 40 milioni di dollari USA. Si tratta della più recente iterazione del torneo di Dota 2 eSports, “The International”, che si è svolto a Bucarest, in Romania, nell’ottobre 2021. Le precedenti edizioni di “The International” hanno costantemente offerto il montepremi più alto di ogni anno e, come tali, costituiscono i primi sei tornei eSports di questa classifica.The International

L’International è stato originariamente organizzato come evento promozionale per l’uscita di Dota 2 e in seguito si è tenuto ogni anno con un montepremi in crescita, contribuito principalmente da fonti di crowdfunding. Ai giocatori viene offerta l’opportunità di acquistare una forma di pass per le battaglie, noto come “Compendium”, che offre contenuti aggiuntivi all’interno del gioco; un quarto delle entrate generate dalle vendite del “Compendium” contribuisce direttamente al montepremi. Piattaforme di streaming online

Giochi professionali

Il denaro non è tutto, ma è una misura generalmente accettata per ogni genere di cose. Ad esempio, le dimensioni dei montepremi annuali possono dirci qualcosa sulla popolarità di un esport e sul livello di competitività della sua scena. Il 2021 è stato un anno selvaggio per il gioco competitivo, ancora una volta, come per molti altri sport. Le arene sono rimaste per lo più vuote e solo alla fine dell’anno gli organizzatori di eventi sono riusciti a riempire nuovamente gli stadi. Le borse con i premi in denaro, tuttavia, erano piene come sempre. Ma qual è l’esport che ha distribuito più soldi ai suoi atleti nel 2021?

  Movimento di denaro contante

Sicuramente starete pensando che si tratta di un errore. League of Legends (LoL) al settimo posto? Lo sviluppatore ha abbastanza soldi per fare un anime su Netflix! Ma Riot Games ha una filosofia leggermente diversa rispetto alla maggior parte degli altri editori di questa lista. Nonostante LoL sia uno dei principali titoli di esports al mondo, i premi in denaro sono relativamente modesti. La squadra campione del mondo EDward Gaming ha ricevuto “solo” circa mezzo milione di dollari in totale per il suo successo.

I migliori giochi di esports

I tornei e le competizioni con denaro reale rappresentano un’alternativa più informale agli esports professionali. Non tutti hanno il tempo (o i riflessi) per diventare professionisti o per competere a livello universitario. Tuttavia, potreste essere abbastanza abili da dominare il vostro gruppo locale di amici a Call of Duty o FIFA e ci sono molte offerte che vi permettono di vincere premi in denaro reale contro avversari online. Alcune delle aziende più innovative integrano anche lo streaming (ad esempio attraverso Twitch) per aggiungere un emozionante elemento “pubblico” al gioco con denaro reale. Chiunque può sentirsi un professionista degli esports. Esiste anche una crescente opportunità di crossover del mercato, con gli streamer che vengono coinvolti nel gioco con denaro reale e aggiungono una dimensione completamente nuova al loro potenziale di intrattenimento, al pubblico e alle opportunità di branding.

  Trasferimento di denaro in colombia

Innanzitutto, dal punto di vista della regolamentazione governativa, nessuno Stato vieta espressamente gli esports o i tornei di videogiochi. Tuttavia, ci sono diverse giurisdizioni che vietano qualsiasi tipo di gioco con denaro reale. Questo vale anche se il gioco prevede una pura gara di abilità (anche offline, come una gara di hole-in-one). Di conseguenza, gli organizzatori di tornei e gli sviluppatori di app stanno alla larga da queste giurisdizioni restrittive.

Ripetere gg

La prima testimonianza di un torneo di videogiochi risale al 1972, nella soleggiata California. Un intrepido gruppo di studenti dell’Università di Stanford si spinse dove nessuno era mai arrivato prima, partecipando alle “Olimpiadi intergalattiche di guerra spaziale”, per vincere un anno di abbonamento alla rivista Rolling Stone. Il premio fu forse insignificante, ma il torneo di videogiochi era nato.

Atari diede il via al nuovo decennio con il campionato di Space Invaders, con un’affluenza record di 10.000 partecipanti. Considerato uno dei giochi più iconici della storia, Space Invaders elevò il gioco da novità a industria internazionale.

  Muscoli e denaro streaming ita

Quel torneo vide l’incoronazione della prima campionessa nazionale di Space Invaders, Rebecca Heineman. Con 165.000 punti in due ore, vinse il suo gioco arcade stand-up. Per Rebecca fu l’inizio di una lunga carriera nel mondo dei videogiochi, che la portò a lavorare allo sviluppo di Wolfenstein 3D e Doom.

Quattro videogiochi in stile escape room – Earthworld, Fireworld, Waterworld e Airworld – sono stati pubblicati con fumetti in omaggio sviluppati da DC comics. I giocatori dovevano decodificare i messaggi nascosti all’interno dei giochi per vincere la possibilità di giocare a una versione speciale del gioco presso il quartier generale di Atari. In breve, per vincere bisognava davvero impegnarsi.