Accedere ai finanziamenti europei

di | 03/01/2023
Accedere ai finanziamenti europei

Sovvenzione di funzionamento dell’UE

EuroAccess è un punto di informazione centrale online sulle opportunità di finanziamento dell’UE nelle Macroregioni. Raccoglie e diffonde i dati di oltre 200 programmi di finanziamento dell’UE che operano nell’ambito geografico delle Macroregioni.

Il Punto strategico del Danubio ed EuroAccess hanno organizzato due webinar il 12 e il 20 gennaio 2021, con l’obiettivo di presentare lo strumento EuroAccess (strumento di informazione e ricerca online sui finanziamenti dell’UE disponibili nelle quattro Macroregioni dell’UE) ad uso degli attuatori/interlocutori dell’EUSDR.

EuroAccess può sostenere e facilitare la mobilitazione di fondi per un migliore processo di incorporazione. Si tratta di uno strumento gratuito di informazione e ricerca online per sostenere l’uso ottimale delle opportunità di finanziamento esistenti per migliorare la coesione economica, sociale e territoriale nelle Macroregioni dell’Unione europea.

La piattaforma fornisce informazioni sui programmi e sui bandi in corso relativi a tali programmi, disponibili per tutte e quattro le Macroregioni e non solo, pertanto tutte le persone interessate sono state invitate a partecipare ai webinar. Per coloro che non hanno potuto partecipare ai webinar, una presentazione è disponibile qui.

Sovvenzioni non rimborsabili

L’Unione Europea (UE) sostiene le imprese con un’ampia gamma di programmi che forniscono prestiti, garanzie, capitale di rischio e altri finanziamenti azionari. Questi strumenti finanziari sono gestiti da istituzioni come banche o fondi di capitale di rischio. Per individuare tali istituzioni che forniscono finanziamenti sostenuti dall’UE nel vostro Paese, visitate il sito: access2eufinance.ec.europa.eu.

  Finanziamenti europei per musei

L’UE fornisce anche finanziamenti diretti per un’ampia gamma di programmi che coprono aree come la ricerca, l’ambiente o gli aiuti umanitari. Un elenco dei programmi di sovvenzione dell’UE è disponibile qui: europa.eu/about-eu/funding-grants

Fondo sociale europeo

Esiste una vasta gamma di possibilità di finanziamento dell’UE per i musei in Europa. Questi diversi programmi di finanziamento sostengono i musei dal livello locale a quello internazionale, sia come grandi consorzi transfrontalieri che per attività specifiche. Il NEMO aiuta i musei a orientarsi nel labirinto dei finanziamenti europei. Di seguito sono riportati alcuni dei principali programmi di finanziamento dell’UE che sono rilevanti per i musei.

Questo kit di strumenti aiuta i musei, le associazioni museali e altre organizzazioni culturali in tutta Europa ad accedere meglio ai finanziamenti dell’UE e a incrementare le loro attività internazionali. Il toolkit fornisce una panoramica dei vantaggi della cooperazione internazionale e delle opportunità di finanziamento esistenti. Con il toolkit vogliamo aumentare il numero di musei che partecipano ai programmi di finanziamento dell’UE.Leggi il toolkit

La guida interattiva CulturEU, pubblicata dalla Commissione europea, traccia una mappa delle 75 opportunità di finanziamento disponibili per i settori culturali e creativi. Aiuta a indirizzare gli attori culturali verso le opportunità di finanziamento più appropriate, sulla base di un rapido questionario sul loro settore, sul tipo di organizzazione e sul tipo di sostegno che stanno cercando.Accedi alla guida

  Euro invest agenzia immobiliare srl

Finanziamenti europei

Marzo 2018I Partner hanno pubblicato il loro documento di raccomandazioni per migliorare l’uso e l’accesso delle città ai finanziamenti per l’integrazione.    Il documento descrive le barriere esistenti nell’accesso delle città ai fondi UE per l’integrazione e fornisce raccomandazioni per un migliore accesso ai finanziamenti per l’integrazione nel periodo di programmazione post-2020.Marzo 2018L’ex sindaco di Amsterdam ha comunicato le raccomandazioni del partenariato a diversi Commissari europei e al Parlamento europeo.  Maggio 2018Il 16 maggio 2018 l’ex sindaco/allora sindaco facente funzioni di Atene Georgos Kaminis ha presentato le raccomandazioni a nome del partenariato in occasione di un’audizione congiunta al Parlamento europeo sul tema “Valutare il flusso dei finanziamenti dell’UE per la migrazione all’interno dell’Unione “Marzo 2019Nel marzo 2019 il Parlamento europeo ha votato una relazione che istituisce il futuro Fondo Asilo, migrazione e integrazione (AMIF) per il periodo 2021-2027. Questo voto rappresenta una prima vittoria per le amministrazioni locali, poiché alcune delle raccomandazioni del partenariato sono state accolte. Tra queste, l’earmarking, il rafforzamento della cooperazione tra governi nazionali e locali e la garanzia di un accesso diretto ai finanziamenti di emergenza.  2019Al momento le trattative si stanno svolgendo a livello di Consiglio europeo e di Parlamento europeo. I membri del partenariato stanno discutendo le raccomandazioni con i rispettivi Stati membri.