Finanziamenti europei per piccole imprese

di | 04/01/2023
Finanziamenti europei per piccole imprese

Finanziamento Sme eu

per un’Europa sostenibile e digitale, lanciato nel marzo 2020, mira a creare un maggior numero di DIH, accelerare la crescita delle PMI ad alta tecnologia e fornire loro informazioni sulle soluzioni alle sfide della sostenibilità.

Questo aiuta le imprese che non hanno avuto successo in una richiesta di finanziamento a capire la loro posizione finanziaria e a vedere come potrebbero essere finanziate in futuro. Il sito web della Commissione europea contiene i link alle istituzioni

L’acceleratore EIC consente agli imprenditori più brillanti e coraggiosi d’Europa di farsi avanti e di richiedere finanziamenti per idee innovative con il potenziale di creare nuovi mercati o rivoluzionare quelli esistenti.

Sovvenzione di funzionamento Eu

Le micro, piccole e medie imprese sono un obiettivo chiave dei finanziamenti dell’Unione Europea. L’Unione Europea descrive le Piccole e Medie Imprese come quelle con meno di 250 dipendenti e un fatturato totale inferiore a 50 milioni di euro. Una microimpresa è quella che impiega 10 persone o meno e ha un fatturato inferiore a 2 milioni di euro.

Nell’ambito dei quattro programmi elencati di seguito, gli aiuti comprendono il sostegno finanziario, i programmi di formazione e tutoraggio (come quelli previsti dal programma per le microimprese) e l’accesso al mercato (finanziato da programmi come il Seafood Processing Capital Investment Scheme). Nell’ambito del Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale, il Programma LEADER

Sovvenzioni alle startup in Europa

Che cos’è un invito a presentare proposte? La Commissione europea pubblicizza opportunità di sovvenzione attraverso inviti a presentare proposte. L’invito a presentare proposte contiene tutte le informazioni necessarie per la presentazione di una proposta e pertanto deve essere letto con estrema attenzione. Il testo dell’invito definisce ad esempio l’ambito di applicazione, gli obiettivi e i risultati mirati, i criteri di ammissibilità e i criteri di valutazione. L’idea è quella di assicurarsi che la propria proposta di progetto corrisponda perfettamente ai requisiti citati del bando. In realtà, sarebbe meglio se la vostra proposta di progetto corrispondesse al 110% al bando, perché la concorrenza per i finanziamenti dell’UE è alta e il vostro progetto compete con altre proposte di progetto estremamente valide.E poi? Sfogliate i siti web che offrono una panoramica dei bandi nazionali ed europei disponibili. Visitate la pagina ufficiale della Commissione europea del portale dei finanziamenti e delle gare d’appalto dell’UE o CORDIS, Business Finland, Spinbase, techfunding.eu, Green Deal office, per esempio. Una volta individuati uno o più temi che vi sembrano interessanti a prima vista, scremate il testo per trovare criteri di conferma o di esclusione.Come leggere un bando? Guardate l’immagine per individuare gli aspetti principali da considerare se un bando è interessante per voi.

  Master esperto finanziamenti europei

Sovvenzioni europee per le startup

Le piccole e medie imprese (PMI) rappresentano il 99,8% di tutte le aziende in Europa. Nel 2018, c’erano oltre 25 milioni di PMI in Europa (UE-28), di cui il 93% erano microimprese (aziende con meno di 10 dipendenti). Secondo la SME Performance Review della Commissione UE, dal 2016 al 2018 le PMI hanno contribuito alla crescita in misura significativamente maggiore rispetto agli anni precedenti (dal 2013 al 2018). Questo aumento è quasi interamente dovuto alle microimprese. Quasi il 50% delle PMI dell’UE si è concentrato sull’innovazione dal 2014 al 2016.

Le PMI sono la forza trainante per stimolare la crescita economica e la creazione di posti di lavoro. Inoltre, la Commissione europea considera le PMI come i motori dell’innovazione, quelli che possono trasformare rapidamente i risultati della ricerca in prodotti commerciabili e competitivi. Pertanto, il finanziamento delle PMI è un elemento importante della politica europea per le PMI.

  Come investire 15 milioni di euro

Nell’ambito del nuovo programma di finanziamento dell’UE per la ricerca e l’innovazione, Horizon Europe, il finanziamento delle PMI ha uno status speciale. Quasi il 50% del budget del programma è destinato ad attività vicine al mercato e alla partecipazione dell’industria e delle PMI. Nel secondo pilastro, “Sfide globali e competitività industriale europea”, l’UE destina un totale di 53,5 miliardi di euro a progetti di ricerca in cui le imprese svolgono un ruolo essenziale nella commercializzazione dei risultati dei progetti. Dei 13,6 miliardi di euro del terzo pilastro “Europa innovativa”, 10,1 miliardi di euro sono disponibili per la commercializzazione delle migliori idee innovative (si veda anche il Consiglio europeo per l’innovazione (EIC)). Gli strumenti di finanziamento dell’EIC coprono l’intera catena dell’innovazione, dalla ricerca di base alla produzione fino alla maturità del prodotto sul mercato. Il gruppo target è costituito da PMI altamente innovative, comprese le start-up o le scale-up. In alcuni casi, possono ricevere finanziamenti anche come singoli richiedenti.

  Le 7 monete da 1 euro che ti possono rendere ricco