Differenza tra concessione e finanza di progetto

di | 17/01/2023
Differenza tra concessione e finanza di progetto

Significato della concessione

Un contratto di concessione è un contratto che conferisce a un’azienda il diritto di gestire un’attività specifica all’interno della giurisdizione di un governo o sulla proprietà di un’altra azienda, a condizioni particolari. I contratti di concessione sono spesso stipulati tra il proprietario non governativo di una struttura e il titolare della concessione, o concessionario. L’accordo concede al concessionario il diritto esclusivo di svolgere la propria attività nella struttura per un periodo di tempo determinato e a determinate condizioni.

Detti anche accordi di concessione, i contratti di concessione riguardano diversi settori e sono di varie dimensioni. Si tratta di concessioni minerarie del valore di centinaia di milioni di dollari, ma anche di piccole concessioni di cibo e bevande in un cinema locale. Indipendentemente dal tipo di concessione, il concessionario deve solitamente pagare alla parte che gliela concede un canone. Questi canoni e le regole in base alle quali possono essere modificati sono generalmente descritti in modo molto dettagliato nel contratto.

I contratti di concessione di solito definiscono il periodo di funzionamento e i requisiti assicurativi, oltre ai canoni. I pagamenti al proprietario dell’immobile possono includere l’affitto della location, una percentuale sui ricavi delle vendite o una combinazione dei due. L’accordo può anche specificare eventuali aspettative aggiuntive. Ad esempio, l’accordo può specificare quale delle parti è responsabile delle utenze, della manutenzione e delle riparazioni.

Che cos’è una concessione in un progetto?

Nell’ambiente edificato, una concessione è un contratto negoziato che concede diritti a una società da parte di un governo, di un’autorità locale o di un’altra entità legale. Ad esempio, un appaltatore o un altro fornitore che finanzia e intraprende lavori in cambio di un pagamento attraverso la capitalizzazione dei lavori finiti.

  La stampa finanza btp

Che cos’è un finanziamento in concessione?

In finanza, una concessione si riferisce al compenso che un sottoscrittore riceve per gestire la vendita di azioni o obbligazioni per una società. Il sottoscrittore è generalmente una banca d’investimento che si assume il rischio di commercializzare e distribuire le azioni di una nuova emissione per una società quotata in borsa.

Qual è la differenza tra PPP e concessione?

Le concessioni sono contratti in cui il corrispettivo per i lavori o i servizi da realizzare consiste unicamente nel diritto di sfruttare l’opera o il servizio, oppure in questo diritto accompagnato da un pagamento. L’acronimo PPP si riferisce al Partenariato Pubblico-Privato.

Significato del contratto di concessione

La finanza di progetto è il finanziamento di infrastrutture, progetti industriali e servizi pubblici a lungo termine, utilizzando una struttura finanziaria pro soluto o a ricorso limitato. Il debito e il capitale proprio utilizzati per finanziare il progetto sono ripagati dal flusso di cassa generato dal progetto.

Il project financing è una struttura di prestito che si basa principalmente sul flusso di cassa del progetto per il rimborso, con le attività, i diritti e gli interessi del progetto come garanzia secondaria. La finanza di progetto è particolarmente interessante per il settore privato perché le aziende possono finanziare i grandi progetti fuori bilancio (OBS).

La finanza di progetto per i progetti BOT comprende generalmente una società veicolo (SPV).  L’unica attività della società è la realizzazione del progetto, subappaltandone la maggior parte degli aspetti attraverso contratti di costruzione e gestione. Poiché non esiste un flusso di entrate durante la fase di costruzione dei progetti di nuova costruzione, il servizio del debito avviene solo durante la fase operativa.

Per questo motivo, le parti si assumono rischi significativi durante la fase di costruzione. L’unico flusso di entrate in questa fase è generalmente rappresentato da un contratto di offtake o di acquisto di energia. Poiché il ricorso agli sponsor del progetto è limitato o nullo, gli azionisti della società sono in genere responsabili nella misura delle loro partecipazioni. Il progetto rimane fuori bilancio per gli sponsor e per il governo.

  Equity significato in finanza

Società veicolo

Una concessione, nota anche come concessione di vendita, è il compenso che un gruppo di venditori riceve nell’ambito di un accordo di sottoscrizione di azioni o obbligazioni. Il calcolo del compenso è la differenza tra quanto il pubblico paga per i titoli e quanto la società emittente riceve dalla vendita sulla base di un prezzo per azione o per obbligazione. Nello spread di sottoscrizione sono inclusi la commissione di gestione, la concessione di vendita e il compenso del sottoscrittore.

Quando una società quotata in borsa desidera raccogliere capitali emettendo azioni o obbligazioni, assume una banca d’investimento che agisce come sottoscrittore e gestisce la transazione. Il sottoscrittore riceve un compenso per i titoli che vende. Questo compenso è chiamato concessione di vendita.

Il sottoscrittore ha il compito di assistere la società emittente nella distribuzione dei titoli. Il sottoscrittore aiuta a depositare i documenti appropriati presso la Securities and Exchange Commission (SEC) e collabora con la società per fissare la data di vendita dei titoli.

Contratto di concessione vs. contratto di locazione

Il project finance è il finanziamento a lungo termine di progetti infrastrutturali e industriali basato sui flussi di cassa previsti del progetto piuttosto che sui bilanci degli sponsor. Di solito, una struttura di project financing coinvolge una serie di investitori azionari, noti come “sponsor”, e un “sindacato” di banche o altri istituti di credito che forniscono prestiti all’operazione. Nella maggior parte dei casi si tratta di prestiti pro soluto, garantiti dalle attività del progetto e pagati interamente dal flusso di cassa del progetto, piuttosto che dalle attività generali o dall’affidabilità creditizia degli sponsor del progetto, una decisione in parte supportata da modelli finanziari;[1] vedi Modello di finanza di progetto. Il finanziamento è tipicamente garantito da tutte le attività del progetto, compresi i contratti che producono ricavi. I finanziatori del progetto hanno un diritto di pegno su tutti questi beni e sono in grado di assumere il controllo del progetto se la società di progetto ha difficoltà a rispettare i termini del prestito.

  Master finanza e controllo di gestione pisa

In genere, per ogni progetto viene creata un’entità a fini speciali, che mette al riparo le altre attività di proprietà dello sponsor del progetto dagli effetti negativi di un fallimento. In quanto società di scopo, la società di progetto non ha altre attività oltre al progetto. L’impegno di apporto di capitale da parte dei proprietari della società di progetto è talvolta necessario per garantire che il progetto sia finanziariamente solido o per assicurare ai finanziatori l’impegno degli sponsor. La finanza di progetto è spesso più complicata dei metodi di finanziamento alternativi. Tradizionalmente, il project financing è stato utilizzato soprattutto nei settori estrattivo (minerario), dei trasporti,[2] delle telecomunicazioni e dell’energia, oltre che per gli impianti sportivi e di intrattenimento.