Finanza comportamentale e gestione del risparmio

di | 12/03/2023
Finanza comportamentale e gestione del risparmio

Pompian m finanza comportamentale e gestione patrimoniale hoboken 2006

Come esseri umani, il nostro istinto di sopravvivenza è stato progettato per leoni e tigri, non per orsi e tori. Se un tempo una scarica di adrenalina poteva aiutarci a fuggire da una tigre, quando si tratta di un mercato fluttuante, i movimenti improvvisi non sono necessariamente la strada da seguire.

Come facciamo a sapere se ci stiamo affidando alla logica o all’istinto? Dopo tutto, i nostri pregiudizi subconsci non si basano solo sull’evoluzione. Sono influenzati da come siamo stati cresciuti, dalle cose che pensiamo di sapere, da ciò che sentiamo dire dal nostro vicino e da ciò che vediamo al telegiornale, oltre che da una serie di altri fattori. Inoltre, abbiamo detto che sono inconsci?

La buona notizia è che, essendo consapevoli di alcuni dei pregiudizi più comuni a cui molti di noi cedono, è più facile che vi accorgiate di voi stessi prima di prendere una decisione costosa. È probabile che siate caduti in uno o più dei quattro pregiudizi più potenti. Ecco una panoramica degli scherzi che la vostra mente può fare e come possiamo aiutarvi a dominarli.

Tutti noi abbiamo dei pregiudizi inconsci, ma questo non significa che dobbiamo lasciare che prendano il sopravvento su di noi o sulle nostre finanze. Lavorando con il nostro team, non solo avrete un partner per la responsabilità, ma anche una risorsa competente pronta a difendere i vostri interessi.

  Responsabile finanza e controllo

Pregiudizi della finanza comportamentale

AbstractI gestori patrimoniali tipici operano nell’ambito della finanza standard, in cui gli investitori sono descritti come razionali, o nell’ambito della prima generazione della finanza comportamentale, in cui sono descritti come irrazionali. I gestori patrimoniali fanno bene, invece, a operare nell’ambito della seconda generazione della finanza comportamentale, presentata brevemente qui e in dettaglio nel libro dell’autore Finanza per persone normali. Questa generazione descrive gli investitori come normali, con un’ampia gamma di desideri normali, come la speranza di ricchezza e la libertà dalla paura della povertà, la fedeltà ai valori e l’acquisizione di un elevato status sociale. I gestori patrimoniali che entrano nella seconda generazione della finanza comportamentale capiscono l’importanza del marketing nell’identificare i desideri degli investitori e capiscono l’importanza di educare gli investitori sui fatti finanziari e sul comportamento umano e di aiutarli a evitare errori nel percorso verso la soddisfazione dei desideri: Gestione patrimoniale, gestione del portafoglio/allocazione multi-assetVedi testo completo

Grazie per l’interesse dimostrato nel diffondere la notizia su The Journal of Portfolio Management.NOTA: Richiediamo solo il vostro indirizzo e-mail in modo che la persona a cui consigliate la pagina sappia che volevate che la vedesse e che non si tratta di posta indesiderata. Non catturiamo alcun indirizzo e-mail.

  Tesi di laurea triennale finanza aziendale

Finanza comportamentale investopedia

La finanza comportamentale si colloca all’interfaccia tra finanza e psicologia. Di norma, la finanza comportamentale studia come il comportamento irrazionale (spesso da parte degli investitori) influisca sui prezzi delle attività sul mercato dei capitali.

Un tipico esempio di comportamento irrazionale che mi viene in mente sono le bolle e i crolli di borsa. Basti pensare al “Corona crash” di inizio 2020. Fenomeni psicologici come il comportamento del gregge, gli errori di estrapolazione, l’euristica della disponibilità, la miopia e l’euristica degli affetti hanno innescato un crollo massiccio. Si trattava dell’esuberanza irrazionale che spesso vediamo in borsa. Il concetto di esuberanza irrazionale è noto alla scienza da tempo. È stato sviluppato da Robert Shiller dell’Università di Yale alcuni decenni fa e per questo ha ricevuto il premio Nobel nel 2013.

L’errata valutazione delle singole azioni non è così facilmente accertabile a colpo d’occhio. Come minimo, è necessario un modello di valutazione aziendale serio, per poi confrontare il prezzo di mercato con il valore fondamentale ricavato dal modello. Il prezzo attuale delle azioni di Tesla è di 950 dollari. Le stime degli analisti sul valore fondamentale (“target di prezzo”) suggeriscono quanto segue:

  Alta consulenza finanziaria finanza e futuro

Investimenti comportamentali

Seguendo un modello di successo in Europa, JP Morgan ha introdotto una serie di cinque fondi comuni di investimento retail negli Stati Uniti con una filosofia di investimento e una strategia di marketing basate sulla finanza comportamentale. Il gruppo di gestione patrimoniale ritiene che la comprensione dei pregiudizi degli investitori, come l’eccessiva fiducia, l’ancoraggio e l’avversione alle perdite, sia fondamentale per generare rendimenti sul fronte degli investimenti e per educare i clienti sul fronte della consulenza.

Banche e banche; fondi d’investimento; finanza comportamentale; vantaggio competitivo; gestione patrimoniale; strategia di marketing; marketing dei prodotti; attenzione al cliente e relazioni; industria bancaria; industria dei servizi finanziari; Stati Uniti; Europa