Finanziamenti scuole materne paritarie

di | 10/01/2023

Sostegno ai fornitori di servizi di assistenza all’infanzia a domicilio

In uno scenario ideale per questo metodo, PEER avrebbe avuto accesso ai dati di un ampio gruppo di bambini che comprendeva bambini simili a quelli dei programmi PDG e non appartenenti a programmi prescolari simili. In questo caso, la valutazione ha dovuto affrontare una limitazione presente in molti Stati: i dati sull’educazione della prima infanzia sono disponibili solo per i programmi finanziati con fondi pubblici. Mentre i dati sono disponibili a partire dalla scuola materna per quasi tutti i bambini, i dati di iscrizione alla scuola materna sono disponibili solo per i bambini la cui partecipazione è sostenuta da finanziamenti pubblici. Non sono disponibili dati per gli altri bambini, che potrebbero aver partecipato a programmi prescolari a pagamento o non aver partecipato affatto a nessun programma prescolare. Pertanto, sebbene l’obiettivo del programma PDG fosse quello di ampliare l’accesso a un’istruzione per la prima infanzia di alta qualità per i bambini che altrimenti avrebbero avuto un accesso limitato, questo studio ha potuto confrontare i bambini PDG solo con i bambini di altri programmi finanziati con fondi pubblici che soddisfano molti degli stessi standard di qualità. Inoltre, la mancanza di dati sui bambini PDG ha reso difficile il confronto tra questi gruppi.

Il ruolo dei piani strategici nei sistemi ECCE completi

Una nuova ricerca sul programma pre-K del Tennessee solleva ulteriori domande sulla qualità della scuola dell’infanzia e sul fatto che la nazione stia andando nella giusta direzione abbinando sempre più la scuola dell’infanzia alle scuole pubbliche.Allison Shelley / The Verbatim Agency for EDUimages

  Finanziamenti by light cos è

Secondo gli ultimi risultati di uno studio in corso, i bambini economicamente svantaggiati che hanno frequentato il programma pubblico di pre-scuola del Tennessee una decina di anni fa stanno ancora andando peggio a scuola rispetto ai loro coetanei che non vi hanno partecipato.  Le difficoltà degli studenti alla fine della prima media sono ancora più ampie e pronunciate rispetto alle tendenze preoccupanti individuate al termine della terza elementare. A lungo termine, gli studenti hanno registrato risultati scolastici leggermente inferiori e un numero più elevato di infrazioni disciplinari e di richieste di istruzione speciale. “L’intero pacchetto di risultati che abbiamo trovato è sconcertante”, hanno scritto i ricercatori del Peabody College of Education and Human Development dell’Università di Vanderbilt. Altre ricerche e dati suggeriscono che tali programmi aiutano gli studenti, soprattutto nelle comunità a basso reddito.

Scuola dell’infanzia LEAP: Un modello inclusivo di intervento precoce per l’autismo

Sintesi. Il bilancio del Governatore include diverse proposte relative alla scuola dell’infanzia statale, con l’obiettivo primario di aumentare il numero di bambini con disabilità iscritti ai programmi. In questo post forniamo un quadro generale della scuola dell’infanzia statale, descriviamo le proposte del Governatore e forniamo i nostri commenti in merito a tali proposte.

Lo Stato ha diversi programmi prescolari sovvenzionati pubblicamente per bambini di tre e quattro anni. In questa sezione descriviamo questi programmi e i servizi forniti ai bambini con disabilità in questi programmi.

  Finanziamenti per siti e commerce

Nel 2021-22, lo Stato ha varato un piano per estendere il TK a tutti i bambini di quattro anni. La legislazione di rimando al bilancio promulgata nel 2021-22 espande gradualmente l’ammissibilità al TK dal 2022-23 al 2025-26. A regime, nel 2025-26, un bambino che compie il quarto anno di età entro il 1° settembre sarà idoneo per il TK, rendendo il grado disponibile a tutti i bambini di quattro anni.

Obbligo di servire il 10% di studenti con disabilità, simile a quello di Head Start. Secondo l’amministrazione, la sua proposta intende emulare quella di Head Start, che richiede che il 10% degli slot sia riservato ai bambini con disabilità. Dato che Head Start ha già un requisito simile e viste le percentuali più basse nella scuola dell’infanzia statale, riteniamo che il requisito del 10% proposto dal governatore sia un punto di partenza ragionevole per definire le aspettative dei fornitori. Molti fornitori di scuole dell’infanzia statali gestiscono anche programmi Head Start, spesso unendo i due programmi in un’unica soluzione. Per questi fornitori, il requisito proposto dal Governatore sarà allineato con gli altri programmi che gestiscono attualmente.

Comitato scolastico, 28 giugno 2022

SURPRISE, Ariz. – Corbin, il figlio di Lindsey Eakin, aveva solo sei mesi quando iniziò a sospettare che qualcosa non andasse. Corbin, il suo terzo figlio, non balbettava né tubava come i suoi due fratelli maggiori alla sua età e soffriva di infezioni croniche e dolorose alle orecchie. All’epoca il suo pediatra non era preoccupato. Ma al compimento del primo anno di vita, Corbin non raggiungeva le tappe fondamentali dello sviluppo del linguaggio e la Eakins era frustrata dal fatto che nessuno sembrava avere una risposta per lei.

  Assistenza clienti finanziamenti compass

In occasione dell’appuntamento per i 12 mesi del figlio, Eakins portò Corbin da un altro pediatra, che concordò immediatamente con le sue preoccupazioni. Il medico pensò che le infezioni all’orecchio potessero influire sull’udito di Corbin. Furono inseriti dei tubi nelle orecchie di Corbin per aiutarlo a drenare il liquido e migliorare l’udito, ma il linguaggio di Corbin non migliorò. Poco prima del suo terzo compleanno, Corbin fu sottoposto a un test per i ritardi nel linguaggio e gli fu diagnosticata l’aprassia infantile, un disturbo del linguaggio che può portare a una capacità ritardata o limitata di emettere suoni o formare parole.

Eakins scoprì presto che Corbin era idoneo per la logopedia e anche per un programma prescolare offerto dal distretto scolastico locale, il Dysart Unified, a circa 20 miglia a nord-ovest di Phoenix. Il programma finanziato a livello federale, spesso chiamato scuola materna, serve bambini di età compresa tra i 3 e i 5 anni con disabilità. L’obiettivo del programma è fornire ai bambini disabili i servizi di cui hanno bisogno e un vantaggio nella scuola.