Referendum finanziamento partiti 1993

di | 04/01/2023
Referendum finanziamento partiti 1993

Come vengono finanziate le elezioni?

Il Referendum Party è stato un partito politico euroscettico e monotematico attivo nel Regno Unito dal 1994 al 1997. L’unico obiettivo del partito era quello di indire un referendum sulla natura dell’appartenenza del Regno Unito all’Unione Europea (UE). In particolare, chiedeva un referendum per decidere se l’elettorato britannico volesse far parte di uno Stato federale europeo o tornare a essere una nazione sovrana che faceva parte di un blocco europeo di libero scambio senza funzioni politiche più ampie.

Il Referendum Party è stato fondato dall’uomo d’affari e politico anglo-francese multimilionario James Goldsmith nel novembre 1994. Euroscettico, che in precedenza aveva avuto stretti legami con il partito conservatore al governo nel Regno Unito, è stato anche eletto membro del Parlamento europeo per il partito Movimento per la Francia. Ha utilizzato le sue risorse finanziarie e i suoi contatti per promuovere la nuova iniziativa, nella quale è stato assistito da altri ex conservatori. La struttura del partito era centralizzata e gerarchica, dando a Goldsmith un controllo quasi totale sulle sue operazioni. Pur non offrendo l’iscrizione al partito, sosteneva di avere 160.000 “sostenitori” registrati, un numero probabilmente esagerato. Il partito ottenne un membro del Parlamento (MP) per due settimane nel 1997, quando George Gardiner, il deputato di Reigate, gli disertò dai conservatori poco prima delle elezioni generali di quell’anno.

  Finanziamento findomestic con carta di credito

Riforma del Regno Unito

Governo australiano, Ministero del Tesoro (2010) Eliminazione della deducibilità fiscale delle donazioni politiche. Disponibile all’indirizzo http://www.dpm.gov.au/DisplayDocs.aspx?doc=pressreleases/2010/030.htm&pageID=003&min=njsa&Year=&DocType=0, pubblicato il 25/2/2010, consultato il 14/11/2011.

Political Bahamas Blog (2010) Ban foreign money from Bahamian elections, Disponibile all’indirizzo http://political-bahamas.blogspot.cz/2010/11/ban-foreign-money-from-bahamian.html. Pubblicato il 9 novembre 2010, consultato il 24 agosto 2012.

Barbados Free Press (2007) Il governo cubano inietta denaro nel partito politico delle Barbados – Dovrebbe essere permesso? Disponibile all’indirizzo http://barbadosfreepress.wordpress.com/2007/05/21/cuban-government-injects-monies-into-barbados-political-party-should-this-be-allowed/, pubblicato il 21 maggio 2007, consultato il 24 agosto 2012.

Decret No 2000/35 du 08 Octobre 2001 fixant l’Organisation, la Composition, les Attributs et les Modalites de fonctionnement de la Commission de Controle de l’Utilisation des Fonds destines au Financement Public des Partis Politiques.

Ukip

Sir James ha portato nell’arena politica la stessa energia e lucidità di pensiero che gli sono valse il successo nel mondo degli affari. La sua carriera politica è durata oltre vent’anni e ha incluso la campagna per il partito Tory alle elezioni generali del 1975, la nomina a cavaliere da parte del primo ministro laburista uscente Harold Wilson nel 1976, la guida del partito francese L’Autre Europe all’inizio degli anni Novanta e la creazione del suo partito politico britannico indipendente, il Referendum Party, per le elezioni generali del 1997. La maggior parte della sua campagna elettorale si è concentrata sul Trattato di Maastricht e sulla proposta di Unione Europea.

“Ho bisogno di credere in qualcosa per poterlo fare. Devo lavorare su me stesso per sentire che quello che sto facendo è per una causa più ampia, anche se lo faccio per motivi finanziari. Anche per le acquisizioni, credevo che quello che stavo facendo fosse giusto e ci credo ancora”.

  Requisiti per chiedere un finanziamento

Molte delle lezioni apprese da Sir James nel mondo degli affari furono applicate alle sue argomentazioni contro il modo in cui era stata costruita l’Unione Europea. Sir James odiava il forte controllo centralizzato del governo, ritenendolo inefficiente e pericoloso. Riteneva inoltre che le conseguenze sociali di politiche sbagliate potessero essere ancora più distruttive per i Paesi di quanto non lo fossero per le aziende: se le aziende fallivano, gli azionisti perdevano; ma se interi Paesi perseguivano politiche sbagliate, intere società potevano essere devastate.

Partito indipendente

Sec. 9-605. (Precedentemente Sec. 9-333g). Comitati politici; designazione del tesoriere; dichiarazione di registrazione, tempi di deposito, contenuto della dichiarazione. Eccezione. Limiti alla costituzione di comitati politici. Comitati del caucus legislativo. Comitati della leadership legislativa.

Sec. 9-611. (Precedentemente Sec. 9-333m). Limiti ai contributi versati da singoli individui a comitati di candidati, comitati esplorativi. Quando sono richiesti contributi con assegno personale o carta di credito. Contributi di persone di età inferiore ai diciotto anni.

(12) Per “tesoriere” si intende la persona nominata da un candidato o dal presidente di un comitato di partito o di un comitato politico per ricevere ed erogare fondi per conto del candidato o del comitato.

  Fonti di finanziamento imprese

(13) Per “vice tesoriere” si intende la persona nominata dal candidato o dal presidente di un comitato per ricoprire il ruolo di tesoriere nel caso in cui il tesoriere non sia in grado di svolgere le sue funzioni.

(27) Per “mazzo” si intende l’inoltro di cinque o più contributi a un singolo comitato da parte di un lobbista comunicatore, di un agente di tale lobbista o di un membro della famiglia stretta di tale lobbista, o la raccolta di contributi per un comitato in occasione di un evento di raccolta fondi tenuto da, sponsorizzato da o ospitato da un lobbista comunicatore o da un agente di tale lobbista o da un membro della famiglia stretta di tale lobbista.