Giuseppe conte guardia di finanza

di | 01/01/2023
Giuseppe conte guardia di finanza

Renato Soru

Giuseppe Conte (pronuncia italiana: [dʒuˈzɛppe ˈkonte]; nato l’8 agosto 1964) è un giurista, accademico e politico italiano che ha ricoperto il ruolo di primo ministro d’Italia dal giugno 2018 al febbraio 2021.[3][4] È il presidente del Movimento Cinque Stelle (M5S) dall’agosto 2021.[5]

Conte ha trascorso la maggior parte della sua carriera come professore di diritto privato ed è stato anche membro del Consiglio di presidenza della giustizia amministrativa italiana dal 2013 al 2018. In seguito alle elezioni politiche italiane del 2018, è stato proposto come leader indipendente di un governo di coalizione tra il M5S e la Lega, nonostante non avesse mai ricoperto alcun incarico politico prima d’ora.[6] Dopo che entrambi i partiti hanno concordato un programma di governo, ha prestato giuramento come Primo Ministro il 1° giugno dal Presidente Sergio Mattarella, nominando i leader del M5S e della Lega come suoi deputati congiunti. [Nell’agosto 2019, la Lega ha presentato una mozione di sfiducia nei confronti del governo di coalizione e Conte si è offerto di dimettersi da Presidente del Consiglio; il M5S e il Partito Democratico hanno accettato di formare un nuovo governo, con Conte a capo (Gabinetto Conte II).[9][10][11] Questo ha reso Conte il primo Presidente del Consiglio a guidare due distinti governi italiani composti da partner di coalizione di destra e di sinistra.[12][13]

  Quanto dura l accademia guardia di finanza

Nocera Inferiore: Misure Antismog – 28 novembre 2017

Il primo ministro italiano Mario Draghi reagisce dopo aver parlato in una conferenza stampa al termine del vertice dei leader mondiali del G20 presso il centro congressi “La Nuvola” nel quartiere EUR di Roma il 31 ottobre 2021. [Foto/Agenzie]

Il panorama politico europeo potrebbe subire un nuovo cambiamento, mentre il Presidente italiano Sergio Mattarella giunge alla fine del suo mandato di sette anni e crescono le speculazioni sulla possibilità che il Primo Ministro Mario Draghi cambi posizione, con il Paese nelle prime fasi di un’importante ricostruzione economica.

La Germania si sta appena abituando al nuovo cancelliere Olaf Scholz dopo 16 anni di presidenza di Angela Merkel, il Portogallo ha le elezioni alla fine di questo mese e anche la Francia avrà le elezioni presidenziali in aprile, quindi un cambio di guardia in un altro importante governo europeo potrebbe causare maggiore incertezza in un momento di ripresa.

Draghi è l’ex presidente della Banca Centrale Europea, che ha visto l’euro attraversare alcuni dei momenti più difficili, ed è stato nominato primo ministro nel febbraio 2021 dopo che il suo predecessore Giuseppe Conte si è dimesso in seguito alla bocciatura dei piani di spesa del suo governo di coalizione per la ripresa dell’Unione Europea.

Renzi interviene alla 70ª Assemblea Generale delle Nazioni

Questo articolo è disponibile per tuttiROMA – Mentre la Gran Bretagna si prepara a lasciare l’Unione Europea, quattro italiani su cinque che risiedono nel Regno Unito parlano positivamente della loro esperienza a prescindere dalla Brexit, come ha dichiarato mercoledì un’agenzia di sondaggi.RomaMondoItalia

  Bando allievi ufficiali guardia di finanza

Questo articolo è disponibile per tuttiORAN – Un musulmano sarà rappresentato accanto a 19 martiri cristiani nel santuario Notre-Dame di Santa Cruz a Orano (Algeria), ha dichiarato martedì un monaco alla radio cattolica InBlu.MondoItalia

Questo articolo è disponibile per tuttiFRANCOFORTE – Il presidente della Banca Centrale Europea Mario Draghi invita il governo italiano a tenere sotto controllo il debito e i piani di bilancio, mentre promesse azzardate e messaggi contrastanti hanno già danneggiato la RomaMondoItalia

Questo articolo è disponibile per tuttiROMA – L’Italia deve tagliare gli sprechi e concentrarsi sugli investimenti e sulle infrastrutture che contribuiranno a promuovere la crescita, ha dichiarato il commissario europeo per gli Affari economici Pierre Moscovici giovedì scorso.

Questo articolo è disponibile per tuttiROMA – La fame nel mondo è in aumento, con 821 milioni di persone – 17 milioni in più rispetto all’anno precedente – che hanno sofferto la fame nel 2017, ha rivelato martedì un rapporto delle Nazioni Unite.U.N.World

Attacco agli Spurs: un testimone descrive l’orribile ferita

Tutti i principali partiti italiani, tranne uno, si sono schierati al suo fianco e il suo gabinetto comprende membri del Parlamento provenienti da tutto lo spettro politico, oltre a tecnocrati in posizioni chiave, tra cui il ministero delle Finanze e un nuovo portafoglio per la transizione verde.

  Tracce temi guardia di finanza

Egli ha il compito di pianificare la ripresa dell’Italia dalla pandemia e deve immediatamente mettersi al lavoro su come spendere gli oltre 200 miliardi di euro (240 miliardi di dollari) di fondi dell’Unione Europea destinati alla ricostruzione dell’economia in recessione.

Se riuscirà a prevalere, Draghi probabilmente rafforzerà l’intera eurozona, da tempo preoccupata per i problemi perenni dell’Italia. Il successo dimostrerebbe anche agli scettici alleati settentrionali dell’Italia che, offrendo fondi al sud più povero, essi rafforzeranno l’intero blocco.

L’Italia tornerà alle urne tra due anni, ma è tutt’altro che certo che Draghi sarà in grado di sopravvivere così a lungo alla guida di una coalizione che comprende partiti con visioni radicalmente opposte su temi come l’immigrazione, la giustizia, lo sviluppo delle infrastrutture e il welfare.