Ferrara corsi gli imprenditori e le società

di | 21/03/2023
Ferrara corsi gli imprenditori e le società

Programma di coaching e formazione per professioniste della vendita

ReActor è una scuola di imprenditorialità e innovazione per dottorandi, assistenti di ricerca, giovani ricercatori e scienziati con idee innovative e alto potenziale di crescita. Con una forte mentalità pratico-applicativa, il progetto mira a fornire metodologie, strumenti ed esperienze applicabili per avvicinarsi all’imprenditorialità come possibile percorso di sviluppo professionale e personale. La partecipazione al progetto è gratuita.

Per il terzo anno consecutivo, Fondazione Golinelli propone ReActor, un progetto di imprenditorialità e innovazione per giovani scienziati, dopo il successo delle due precedenti edizioni pilota, realizzate dall’Università di Bologna.

Il progetto per l’anno accademico 2020-2021 è stato lanciato con l’aggiunta di rinnovate partnership: oltre all’Università di Bologna, hanno aderito al progetto l’Università di Modena e Reggio Emilia, l’Area della Ricerca CNR di Bologna e lo IOR – Istituto Ortopedico Rizzoli. Simone Ferriani guida il progetto come direttore scientifico.

Ciò che la maggior parte delle persone non vi dice sull’uscita dalla vostra azienda

L’Executive Master in Entrepreneurship si propone di formare e ispirare una nuova generazione di imprenditori e imprenditrici. Sviluppato con un percorso studiato appositamente per i partecipanti, il Master è focalizzato sul progetto imprenditoriale del singolo imprenditore, sviluppando un piano di studi personalizzato. Gli insegnamenti del corso hanno un utilizzo diretto e impatti evidenti sul business.

  Agevolazioni finanziarie per giovani imprenditori

Dalla conoscenza dei mercati, alla costruzione di una rete di relazioni solide, ogni aspetto del corso è finalizzato a creare un imprenditore moderno, dotato di competenze di frontiera che una realtà internazionale come Bologna Business School può fornirgli. Frequentando le lezioni, inoltre, sarà possibile condividere con altri imprenditori e imprenditrici le sfide, i dubbi e le soddisfazioni di una scelta di vita che forse non tutti possono comprendere.

L’Executive Master in Entrepreneurship unisce la formazione di una business school all’impatto di un acceleratore di idee. L’intero percorso è incentrato sul progetto imprenditoriale presentato da ciascun partecipante. Verrà quindi sviluppato un business plan, che dovrà passare il vaglio di una commissione, e verranno forniti strumenti per verificare la scalabilità dell’idea e i contatti con aziende partner e investitori. Durante il Master, quindi, il progetto imprenditoriale crescerà insieme alle competenze del partecipante.

Panel di notizie con William Quigley e Jon Ferrara – TWiST #211

Scommetto che vi guarderanno male. Probabilmente stanno immaginando “Barry” di Bangalore che risolve i problemi del loro computer o Rosa di Reynosa che ruba il loro comodo lavoro sindacale. No, non troverete molte sfumature quando si parla di globalizzazione. La maggior parte delle persone la vede come una minaccia crescente o come una panacea. E non ci sono molte vie di mezzo.

  Finanziamenti banche per giovani imprenditori

Da un lato, la globalizzazione è una forza sinistra, incolpata della stagnazione dei salari, degli squilibri commerciali, della volatilità dei mercati e dell’accelerazione dei cambiamenti climatici. Dall’altra parte, si trovano i sostenitori che vedono nella globalizzazione la via per la pace, l’equità e la prosperità, dove l’apertura e la concorrenza aumentano la varietà e riducono i costi.

Sia che si cerchi di sostenere o di rovesciare il vecchio ordine, è inevitabile che si crei un conflitto. La globalizzazione è il test di Rorschach della nostra generazione. La domanda è: le parti stanno discutendo sui fatti… o sulla loro percezione della realtà? Questa è la domanda centrale del MOOC Globalization of Business Enterprise di Pankaj Ghemawat, che inizierà il 19 gennaio. Basato sulla ricerca di Ghemawat, il corso si chiede se stiamo davvero discutendo della globalizzazione in sé.

Intervista del CEO One Take a Chuck Runyon

L’imprenditorialità è anche un’abilità nel fondare un’azienda, soprattutto quando si tratta di vedere nuovi modi per migliorare l’attività. Questa carriera comporta non solo la pianificazione e l’avvio di un’attività, ma anche la possibilità di sfruttare diverse opportunità, di assumersi i rischi di un’impresa e di apportare qualche tipo di innovazione.

  Fondi europei x giovani imprenditori

Se pensate che questa specializzazione faccia per voi o meno, dovreste conoscere alcune caratteristiche comuni degli imprenditori di successo. L’efficienza dell’imprenditoria dipende da molti fattori, tra cui le caratteristiche del fondatore e il suo ambiente economico. È importante che l’imprenditore sia entusiasta, appassionato, talentuoso e innovativo. Inoltre, il fondatore deve essere responsabile, devoto e sicuro di sé. La persona che ha le idee, l’energia e la visione per fondare un’azienda è il pilastro di ogni start-up. Il fondatore è sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo e sfrutta queste idee in opportunità vantaggiose, accettando il rischio e l’imprevedibilità dell’impresa.