Imprenditori sardi più ricchi

di | 14/09/2022
Imprenditori sardi più ricchi

Tiscali uk limited

Credit: Gianluca Colla/NGC All’inizio della settimana ha fatto scalpore la notizia che i pubblici ministeri stavano indagando su un potenziale furto in una banca genetica in Sardegna. Un tecnico della struttura aveva denunciato la scomparsa di migliaia di fiale di DNA umano. Ma la storia sensazionale è presto crollata: le fiale si trovavano in un ospedale di Cagliari, la città più grande della Sardegna, dove erano state trasferite dagli scienziati circa tre anni prima.Caso chiuso? Non proprio: l’indagine continua, perché il furto che non c’è stato ha riacceso la confusione su chi sia il vero proprietario dei campioni di DNA e dei dati ad essi associati.    La presunta scena del crimine è stata Parco Genos, una struttura biomedica nel piccolo paese di Perdasdefogu, nella provincia orientale sarda dell’Ogliastra. La struttura conserva i campioni di DNA di quasi 13.000 abitanti di dieci comuni circostanti, raccolti a partire dal 2000 nell’ambito di un progetto di ricerca finanziato in parte dal Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR). Gli abitanti di questa regione insulare sono eccezionalmente longevi: come l’isola di Okinawa in Giappone e Ikaria in Grecia, l’area è un hotspot di longevità. E all’interno di ogni città, il DNA delle persone non è molto diversificato dal punto di vista genetico, perché hanno vissuto in relativo isolamento per secoli. Gli scienziati sperano che, confrontando il DNA delle persone con la loro storia medica e la loro genealogia, possano scoprire i geni che conferiscono protezione dall’invecchiamento e dalle malattie.

  Agevolazioni imprenditori under 30

Il capoluogo sardo

Acqua del mare verde smeraldo. Spiagge incontaminate di sabbia bianca. La natura incontaminata del granito cristallino e delle cime scoscese delle colline. La Costa Smeralda, tradotta in Costa Smeralda, al largo dell’isola italiana di Sardegna, è una delle coste più belle del mondo. Questa costa mediterranea, un tempo rurale e trasformata in lussuosa, è il luogo ideale per una vacanza.

“L’area e le ville della Costa Smeralda hanno un alto livello di lusso che è ammirato da tutti i più ricchi del mondo. Ville di lusso, yacht di lusso, aerei privati di lusso: queste sono solo piccole indicazioni di ciò che è la Costa Smeralda”, affermano Paolo Costi e Pitturru Rosanna, agenti di Villa Solana, una villa di 1.300 metri quadrati in vendita a Porto Cervo, una località balneare che rappresenta il cuore dello stile di vita esorbitante della costa.

Fino agli anni ’60 la Costa Smeralda era completamente deserta. Fino a quando un gruppo di imprenditori e di famiglie facoltose, tra cui il principe Karim Aga Khan, hanno realizzato la loro visione del paradiso. Oggi è uno dei luoghi di villeggiatura più costosi d’Europa e del mondo: l’utopia degli yachter, il sogno dei jet-setter e il parco giochi dei miliardari.

  Come ottenere finanziamenti per giovani imprenditori

Tiscali

Alcune delle principali industrie italiane di esportazione, tra cui la moda di lusso e l’industria manifatturiera, stanno subendo un duro colpo a causa della permanenza in casa dei residenti, ma i leader del settore non si tirano indietro nella lotta. La leggenda della moda Giorgio Armani ha donato circa 2,2 milioni di dollari agli ospedali di Milano, Roma, Bergamo, Piacenza e Versilia e all’Agenzia italiana per la protezione civile, che sta coordinando la risposta del Paese all’epidemia. Il colosso farmaceutico Menarini, di proprietà della miliardaria Massimiliana Landini Aleotti e della sua famiglia, ha convertito parte della sua fabbrica a Firenze per produrre gel disinfettante per gli ospedali. Complessivamente, i miliardari italiani hanno elargito più di 63 milioni di dollari in donazioni a ospedali, strutture sanitarie e agenzie governative dall’inizio della crisi a febbraio.

ALTRO PER VOII Il presidente di Evergrande Hui Ka Yan è stato pagato 8 miliardi di dollari in contanti mentre lo sviluppatore immobiliare accumulava debitiWalter Scott Jr, amico di lunga data e socio d’affari di Warren Buffett, è morto a 90 anniDemocratico della potente commissione parlamentare per le questioni economiche e finanziarie, ha apparentemente violato le regole di compravendita delle azioni.

Tiscali wiki

Renato Soru (nato il 6 agosto 1957) è un politico e imprenditore italiano. È il fondatore della società di servizi internet Tiscali, con sede a Cagliari. Forbes ha inserito Soru tra le persone più ricche del mondo, con un patrimonio netto di oltre 4 miliardi di dollari (USA) al settembre 2001.

  Finanziamenti regione lombardia per giovani imprenditori

Il 5 maggio 2016 Soru è stato condannato a tre anni di carcere per un’evasione fiscale che ammontava a circa 2,6 milioni di euro ed era legata a un prestito fatto dalla società Andalas Ldt a Tiscali. La sentenza è stata annullata dalla Corte d’appello italiana l’8 maggio 2017. Su cinque capi di imputazione, è stato prosciolto dal terzo “perché il fatto non costituisce reato” e dai due “perché il fatto non sussiste”.[1]