Investimenti immobiliari in inghilterra

di | 22/01/2023
Investimenti immobiliari in inghilterra

Investimenti immobiliari per principianti

Real Estate Worldwide è specializzata in investimenti immobiliari buy-to-let situati in località chiave del Regno Unito, tra cui: alloggi per studenti costruiti ad hoc, immobili residenziali buy-to-let, unità commerciali/blocchi – sia in acquisto che in vendita.

L’investimento in alloggi per studenti di proprietà offre una proprietà buy-to-let completamente gestita, con un reddito annuo da locazione elevato e sostenibile. Con gli alloggi per studenti nelle principali città e cittadine universitarie del Regno Unito ancora molto carenti e con il numero di studenti in aumento (record di affluenza negli ultimi quattro anni consecutivi), questo dovrebbe essere un settore d’investimento da ricercare.

Compravendita residenziale I proprietari stagionati o all’inizio della scala degli investimenti immobiliari che investono nel mattone e nel mortaio sono un’attività comprovata e tangibile. L’acquisto nella zona giusta all’interno della città o del paese giusto è una combinazione di elevata crescita annuale e sostiene un sostanziale rendimento annuo da locazione, e il bello è che sono completamente gestiti per vostro conto.

Come alternativa alla proprietà di immobili, potreste essere attratti da un elevato rendimento del capitale con una strategia di uscita a breve termine: con un livello di ingresso di sole 5.000 sterline, le Loan Notes stanno diventando sempre più popolari tra gli investitori esperti.  Cliccate qui per vedere i nostri ultimi investimenti alternativi.

Gli immobili nel Regno Unito sono un buon investimento?

Con le previsioni che indicano che i prezzi nel Regno Unito potrebbero crescere del 21,5% entro il 2025, gli investimenti nel Regno Unito rimangono un canale affidabile per massimizzare i rendimenti in un contesto di tassi d’interesse bassi e domanda incredibile.

  Modello certificazione investimenti start up innovative

Il settore immobiliare è redditizio nel Regno Unito?

Dalla durata del reddito all’elevata domanda, perché gli immobili nel Regno Unito sono un investimento sempre più redditizio e oculato. Le opinioni espresse dai collaboratori di Entrepreneur sono proprie. Il sistema educativo e i media tradizionali dicono a molte persone che devono risparmiare in banca.

Gli stranieri possono acquistare immobili in Inghilterra?

Gli stranieri possono acquistare legalmente immobili nel Regno Unito, indipendentemente dal fatto che siano classificati come residenti o meno. Le banche potrebbero offrire agli investitori stranieri condizioni di mutuo meno favorevoli o tassi di interesse più elevati. Non ci sono inoltre restrizioni legali per gli ex-pat britannici che acquistano proprietà nel Regno Unito.

Corsi di investimento immobiliare nel Regno Unito

Alcuni istituti di credito vogliono solo che siate proprietari di un immobile, anche se in realtà vivete in affitto. Tuttavia, molti richiedono che abbiate posseduto una casa di proprietà, possibilmente per un minimo di sei mesi, prima che vi venga offerto un mutuo Buy to Let.

La CGT è l’imposta che dovete pagare se realizzate un profitto quando vendete un bene, come una seconda casa, azioni o un’opera d’arte. L’imposta non si basa sul prezzo di vendita di un bene, ma sul profitto ottenuto.

Fino al 2020, i proprietari che vendevano un immobile potevano dichiarare l’eventuale CGT dovuta nella successiva dichiarazione dei redditi, avendo così potenzialmente un tempo molto più lungo per pagare. Ora la TIG deve essere dichiarata e pagata entro 30 giorni dalla vendita.

Se state investendo in immobili, assicuratevi di farlo come parte di un portafoglio di diversi tipi di investimenti a lungo termine. In questo modo vi proteggete meglio se il mercato entra in una fase difficile o i prezzi crollano.

  Investimenti in attesa di realizzo

Potete detenere fondi immobiliari in un ISA o in una pensione, il che significa che potete beneficiare di agevolazioni fiscali sui vostri investimenti. Non è possibile fare lo stesso con il proprio portafoglio di immobili in buy-to-let, il che è un altro aspetto da tenere presente.

Investimenti immobiliari nel Regno Unito in vendita

Oltre alle comuni azioni e obbligazioni, un portafoglio d’investimento equilibrato può includere anche “investimenti alternativi”. Questi investimenti, spesso più rischiosi (ma potenzialmente più remunerativi), includono hedge fund, crowdfunding, arte, criptovalute, private equity e venture capital.

Gli investimenti immobiliari tendono a essere considerati più “lenti e stabili” perché gli appartamenti e i blocchi di uffici non sono direttamente negoziati in borsa (anche se le grandi società proprietarie di immobili possono esserlo). Ciò contribuisce a isolare gli immobili dalle oscillazioni quotidiane del valore. Nel 2018 gli immobili commerciali del Regno Unito (cioè uffici e negozi) hanno registrato rendimenti totali del 6%, mentre gli immobili residenziali del Regno Unito (cioè case e appartamenti) hanno reso circa il 3% – anche se naturalmente ci sono state variazioni regionali.

In qualità di proprietari di un immobile, potete beneficiare di qualsiasi aumento del suo valore al momento della vendita, del reddito che può generare se affittate agli inquilini e, naturalmente, dell’utilità che ricavate abitando o utilizzando l’immobile stesso.

È interessante notare che l’attrattiva della proprietà immobiliare dipende in parte dalla cultura. Nel Regno Unito, ad esempio, la proprietà individuale è feticizzata: “La casa di un inglese è il suo castello”. Ma in Paesi come la Francia e la Germania, l’idea che qualcuno non possieda alcun immobile non è affatto insolita.

Fondi comuni d’investimento immobiliare

L’obiettivo d’investimento di Schroder Real Estate Investment Trust (“la Società”) è fornire agli azionisti un interessante livello di reddito e un potenziale di crescita del reddito e del capitale grazie agli investimenti e alla gestione attiva di un portafoglio diversificato di immobili commerciali nel Regno Unito.

  Investimenti lungo termine figli

Rendimento totale del NAV 5,4%, nel trimestre fino al 30 giugno 2022Questo segue un rendimento totale del NAV del 30,9% nell’anno fino al 31 marzo 2022£3,9 milioni di dividendi pagati (0,795 p.p.) nel trimestre, +3% rispetto al trimestre precedenteCopertura dei dividendi EPRA 102%29,0% loan to value netto al costo medio del 2,7% p.a.Scadenza media del prestito a termine di 14 anni, e RCF rifinanziato durante il trimestre con scadenza quinquennalePrezzo delle azioni scambiato a uno sconto del 32% sul NAV alla chiusura del 29 luglio

Crescita del valore del portafoglio LFL al netto delle spese generali del 3,0% (Benchmark 2,0%)22 operazioni di leasing dal 31 marzo 2022 per un totale di 3,2 milioni di sterline, che hanno generato un uplift di 1,5 milioni di sterlineVendita dell’unità industriale single let di Portsmouth per 6,5 milioni di sterline, con un premio del 33% rispetto al valore contabile e un NIY del 3,2%Acquisizione a più alto rendimento dell’asset a uso misto di Manchester dopo la fine dell’anno per 14,7 milioni di sterline, NIY del 7,8%.