Investire a 80 anni

di | 14/09/2022
Investire a 80 anni

Dividendo per sempre

Oltre alle prestazioni della previdenza sociale, è bene considerare gli investimenti come fonte di reddito alternativa. Non è mai troppo presto (o tardi) per investire in modo sicuro e compensare il costo della vita, l’assistenza a lungo termine o gli hobby costosi.

Secondo il Journal of Accountancy, molti clienti anziani sono preoccupati di rimanere senza soldi prima della pensione. L’investimento sicuro è un modo per fugare alcune di queste preoccupazioni, proteggendo i propri risparmi e vedendoli crescere, piuttosto che subire perdite con opzioni di investimento più rischiose.

Almeno un anziano su quattro fa affidamento sulle prestazioni della Previdenza Sociale per ottenere circa la metà del proprio reddito complessivo. Inoltre, secondo questo studio, molti anziani fanno affidamento anche sui piani pensionistici del datore di lavoro e sui loro beni e risparmi.

Due dei motivi per cui gli anziani potrebbero esitare a investire il proprio denaro sono lo stigma legato agli investimenti e il desiderio di non correre grossi rischi dopo la pensione. Alcuni anziani potrebbero avere poca dimestichezza o paura di investire a causa dell’inesperienza.

Come dovrebbe investire il proprio denaro un ottantenne?

Se volete far crescere il vostro portafoglio durante il pensionamento mantenendo una parvenza di prudenza, prendete in considerazione un conto del mercato monetario, un fondo comune, un’azione privilegiata, un’assicurazione sulla vita, un CD o un titolo del Tesoro.

A che età si dovrebbe smettere di investire in borsa?

È probabile che vogliate appenderlo al chiodo verso i 70 anni, se non prima. Questo non solo perché, a quell’età, si punta più a conservare ciò che si ha che a guadagnare di più, quindi probabilmente si sposterà più denaro in obbligazioni o in una rendita vitalizia immediata.

  Investire nell energia rinnovabile

Portafoglio d’investimento per 80 anni

Gli esperti in materia di pensionamento hanno proposto diverse regole empiriche su quanto è necessario risparmiare: una cifra vicina a 1 milione di dollari, l’80%-90% del reddito annuo prima del pensionamento, 12 volte lo stipendio prima del pensionamento. Ma cosa è giusto per voi? E come si fa a sapere se si è sulla buona strada?

“Poiché ci sono così tante variabili, nemmeno i ricercatori sul pensionamento riescono a trovare un accordo su un importo totale in dollari”, afferma Ben Storey, direttore del settore Retirement Research & Insights di Bank of America. “Il fabbisogno di ogni persona varia molto in base a una serie di fattori”. Questi fattori includono l’età attuale e l’età in cui si prevede di andare in pensione o si potrebbe essere costretti a farlo a causa di un declino della salute, della perdita del lavoro o di altre circostanze al di fuori del proprio controllo; quanto si prevede di vivere, in base alla storia familiare; quanto si prevede di spendere in pensione; e quali saranno le fonti di reddito pensionistico.

Potreste essere sorpresi di quanto – o quanto poco – anche conti di dimensioni generose possano potenzialmente fornire nel corso della pensione. Gli esempi che seguono illustrano quanto un 65enne potrebbe prelevare con sicurezza nel primo anno di pensionamento.

  Investire in titoli esteri

Portafoglio d’investimento per 75 anni

La maggior parte degli esperti di previdenza e dei pianificatori finanziari consiglia di risparmiare almeno il 10% del proprio reddito annuale per la pensione. Ma il modo in cui si risparmia e si investe nei decenni che precedono l’abbandono del lavoro a tempo pieno influisce sul modo in cui si trascorreranno gli anni successivi al lavoro. È importante sapere che la strategia di asset allocation che utilizzate a 20 e 30 anni non funzionerà quando sarete vicini (o in pensione). Ecco come investire a ogni età per raggiungere i propri obiettivi pensionistici.

Prima di considerare come investire nelle diverse fasi della vita, è utile comprendere il concetto di asset allocation. Quando si parla di investimenti, esistono numerose classi di attività o, per dirla in modo semplice, “categorie” di investimento. Le tre principali classi di investimento sono:

Ogni classe di attività ha un diverso livello di rischio e di rendimento. Per questo motivo, ogni classe si comporta in modo diverso nel tempo, a seconda di ciò che accade nell’economia generale e in altri fattori.

Allo stesso modo, quando l’economia si raffredda, gli investitori sono meno fiduciosi. Per questo motivo, ritirano il denaro dalle azioni, che ora sembrano troppo rischiose, e cercano il rifugio sicuro del mercato obbligazionario. In generale, le azioni e le obbligazioni sono correlate negativamente, ma durante la crisi finanziaria non è stato così. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, le obbligazioni contribuiscono a livellare la volatilità del mercato azionario.

Portafoglio d’investimento per 85 anni

Il programma prevede che i titolari dei conti ricevano benefici sugli interessi maturati sul deposito forfettario, pagabili ogni mese. Il programma, sostenuto dal governo, offre tassi di interesse del 6,60% sia sui conti individuali che su quelli congiunti.

  Conviene investire su ripple

Il governo indiano ha aperto l’acquisto diretto di obbligazioni agli investitori individuali, che in precedenza potevano negoziare i titoli di Stato solo attraverso i fondi comuni di investimento in gilt, per incoraggiare la partecipazione nazionale al mercato dei titoli sovrani.

Il National Pension Scheme è destinato a coloro che intendono costruirsi un solido fondo pensione investendo i propri risparmi in un fondo pensione controllato dal governo che investe in portafogli diversificati del mercato azionario, tra cui titoli di Stato, obbligazioni societarie e azioni. I rendimenti o la ricchezza pensionistica accumulata con questi investimenti vengono utilizzati per acquistare una rendita vitalizia e una parte è disponibile per il ritiro alla fine del ciclo del piano.

Gli ULIP sono piani che offrono ai consumatori il duplice vantaggio dell’assicurazione e dell’investimento. Il funzionamento degli ULIP è semplice: l’assicurato può acquistare un piano assicurativo per il quale il premio pagato viene utilizzato per fornire una copertura e il resto viene investito tra fondi azionari e di debito.