Investire nell energia rinnovabile

di | 02/02/2023
Investire nell energia rinnovabile

Energia a celle a combustibile

L’energia rinnovabile è considerata da molti la via del futuro, ma siamo pronti a investire in progetti e aziende di energia verde con il nostro denaro? Poiché la popolazione mondiale cresce e le fonti tradizionali di combustibile come il carbone, il petrolio e il gas naturale possono diventare limitate o scarse, dobbiamo investire in fonti di energia alternative.

Un nuovo studio di Morningstar ha recentemente rilevato che gli americani sono molto interessati a investire in fonti energetiche sostenibili. In particolare, il 72% degli adulti intervistati è almeno moderatamente interessato agli investimenti sostenibili, mentre il 21% degli intervistati ha mostrato un interesse elevato. Vediamo perché le persone sono pronte a sostenere finanziariamente l’energia verde.

L’energia rinnovabile, ovvero l’energia derivata da fonti che si ricaricano naturalmente come il vento, il sole e l’acqua, è migliore per l’ambiente perché non emette gas a effetto serra durante la produzione di energia. I gas a effetto serra sono gas che rimangono intrappolati nell’atmosfera e che quindi trattengono il calore e causano il riscaldamento globale.

Le energie rinnovabili sono un buon investimento?

In 10 anni, le energie rinnovabili hanno superato i combustibili fossili, generando rendimenti del 192,3% rispetto al 97,2%. Negli ultimi 5 anni, l’investimento in energie rinnovabili ha continuato a produrre rendimenti più elevati, oltre a essere meno volatile rispetto al portafoglio di combustibili fossili.

Come si fa a investire in progetti di energia rinnovabile?

Il modo più semplice per investire nell’energia verde è trovare un fondo comune o un fondo indicizzato che investa in un ampio paniere di titoli di energia rinnovabile. Esistono molti fondi di questo tipo, ognuno dei quali è gestito secondo una strategia diversa o si rivolge a un diverso indice di energia rinnovabile.

  Idee su cui investire

Adani energia verde

Poiché le energie rinnovabili sono diventate una proposta di investimento interessante, gli investimenti in nuove energie rinnovabili sono passati da meno di 50 miliardi di dollari all’anno nel 2004 a circa 300 miliardi di dollari all’anno negli ultimi anni, superando di tre volte gli investimenti in nuove energie da combustibili fossili nel 2018. Tuttavia, gli investimenti nelle rinnovabili rimangono al di sotto del loro potenziale. L’aumento degli investimenti nelle energie rinnovabili, sulla base di un quadro politico favorevole, è fondamentale per accelerare la trasformazione energetica globale e trarre i suoi numerosi benefici, raggiungendo al contempo gli obiettivi climatici e di sviluppo.

L’aumento delle energie rinnovabili richiede la mobilitazione di un massiccio aumento degli investimenti. Le energie rinnovabili apportano benefici di vasta portata in termini di salute umana, accesso all’energia, protezione dell’ambiente e risposta ai cambiamenti climatici, oltre al potenziale di creazione di nuovi posti di lavoro in tutto il mondo.

Partner energetici di Nextera

Ogni anno la domanda globale di energia continua ad aumentare. Trainato dalle economie emergenti e dai Paesi in via di sviluppo, si prevede che il consumo totale di energia a livello mondiale crescerà di quasi il 50% entro il 2050. Allo stesso tempo, gli scienziati lanciano l’allarme sull’aumento delle temperature, causato dall’anidride carbonica e da altri gas serra.

  Investire in svizzera canton ticino

Con un probabile aumento delle temperature di oltre due gradi Celsius, molte nazioni stanno cercando di sostituire i combustibili fossili con fonti di energia rinnovabili. Ciò rappresenta un’opportunità di mercato per gli investitori che cercano di trarre profitto dagli investimenti in energia verde.

Per energia verde si intende qualsiasi tecnologia in grado di sostituire i combustibili fossili con fonti rinnovabili, come l’energia solare, eolica o idroelettrica. Può anche riferirsi a tecnologie ausiliarie che saranno importanti per una transizione energetica verde. Ad esempio, il miglioramento delle tecnologie delle batterie può aiutare le reti di trasporto a passare ai veicoli elettrici e le reti intelligenti possono contribuire a ridurre il consumo complessivo.

Secondo un nuovo studio di Bloomberg New Energy Finance, gli investimenti globali nelle tecnologie di transizione raggiungeranno i 755 miliardi di dollari nel 2021. Per rimanere in linea con la riduzione a zero delle emissioni nette di carbonio, gli investimenti nelle energie di transizione dovranno raggiungere oltre 2.000 miliardi di dollari tra il 2022 e il 2025 e circa 4.100 miliardi di dollari tra il 2026 e il 2030.

Investimenti globali nelle energie rinnovabili

Ogni anno la domanda globale di energia continua ad aumentare. Trainato dalle economie emergenti e dai Paesi in via di sviluppo, si prevede che il consumo totale di energia a livello mondiale crescerà di quasi il 50% entro il 2050. Allo stesso tempo, gli scienziati lanciano l’allarme sull’aumento delle temperature, causato dall’anidride carbonica e da altri gas serra.

  Crypto su cui investire

Con un probabile aumento delle temperature di oltre due gradi Celsius, molte nazioni stanno cercando di sostituire i combustibili fossili con fonti di energia rinnovabili. Ciò rappresenta un’opportunità di mercato per gli investitori che cercano di trarre profitto dagli investimenti in energia verde.

Per energia verde si intende qualsiasi tecnologia in grado di sostituire i combustibili fossili con fonti rinnovabili, come l’energia solare, eolica o idroelettrica. Può anche riferirsi a tecnologie ausiliarie che saranno importanti per una transizione energetica verde. Ad esempio, il miglioramento delle tecnologie delle batterie può aiutare le reti di trasporto a passare ai veicoli elettrici e le reti intelligenti possono contribuire a ridurre il consumo complessivo.

Secondo un nuovo studio di Bloomberg New Energy Finance, gli investimenti globali nelle tecnologie di transizione raggiungeranno i 755 miliardi di dollari nel 2021. Per rimanere in linea con la riduzione a zero delle emissioni nette di carbonio, gli investimenti nelle energie di transizione dovranno raggiungere oltre 2.000 miliardi di dollari tra il 2022 e il 2025 e circa 4.100 miliardi di dollari tra il 2026 e il 2030.