Investire un gatto significato

di | 02/01/2023
Investire un gatto significato

Significato di cani e gatti

Un catastrophe bond (CAT) è uno strumento di debito ad alto rendimento progettato per raccogliere fondi per le società del settore assicurativo in caso di catastrofi naturali. Un CAT bond consente all’emittente di ricevere finanziamenti dall’obbligazione solo se si verificano condizioni specifiche, come un terremoto o un tornado. Se un evento protetto dall’obbligazione attiva un pagamento alla compagnia assicurativa, l’obbligo di pagare gli interessi e di rimborsare il capitale è differito o completamente cancellato.

I catastrophe bond sono utilizzati dagli assicuratori di beni e infortuni e dalle compagnie di riassicurazione per trasferire il rischio agli investitori. Commercializzati per la prima volta negli anni ’90, questi bond offrono alle compagnie di assicurazione e riassicurazione un altro modo per compensare il rischio associato alla sottoscrizione delle polizze. Gli investitori istituzionali possono ricevere un tasso di interesse più elevato dai CAT bond rispetto alla maggior parte degli altri titoli a reddito fisso.

I CAT bond sono un tipo di insurance-linked security (ILS), un termine generico che indica i titoli finanziari legati a eventi prestabiliti o a rischi assicurativi. I CAT bond vengono pagati alle compagnie di assicurazione solo se si verifica una catastrofe, che è protetta dall’obbligazione.

Come investire in titoli legati alle assicurazioni

In finanza, il rimbalzo del gatto morto è una piccola e breve ripresa del prezzo di un’azione in declino.[1] Derivata dall’idea che “anche un gatto morto rimbalza se cade da una grande altezza”,[2] l’espressione, nata a Wall Street, è anche applicata popolarmente a tutti i casi in cui un soggetto sperimenta una breve ripresa durante o dopo un grave declino. Questo può anche essere conosciuto come “Sucker Rally”.[3]

  Su quali attività investire oggi

La prima citazione dell’espressione nei media risale al dicembre 1985, quando i mercati azionari di Singapore e della Malesia rimbalzarono dopo una dura caduta durante la recessione di quell’anno. I giornalisti Chris Sherwell e Wong Sulong del Financial Times affermarono che il rialzo del mercato era “quello che noi chiamiamo un rimbalzo del gatto morto”.[4] Sia l’economia di Singapore che quella della Malesia continuarono a scendere[5][6] dopo la citazione, anche se entrambe le economie si ripresero negli anni successivi.

La frase è stata usata di nuovo l’anno successivo a proposito del calo dei prezzi del petrolio. Nel San Jose Mercury News, Raymond F. DeVoe Jr. ha proposto di stampare “Beware the Dead Cat Bounce” su adesivi per paraurti e di farlo seguire da una spiegazione grafica.[7] Questa citazione è stata citata per tutti gli anni ’90 ed è diventata ampiamente utilizzata negli anni 2000.[8]

Come funzionano i titoli insurance-linked

Quando c’è incertezza, ci sono sempre scommesse: la domanda è chi vince. Dalle corse dei cavalli al prezzo dell’oro, si è sempre speculato sull’incertezza. I titoli legati alle assicurazioni (ILS) sono strumenti finanziari che consentono agli investitori di speculare su una serie di eventi, tra cui catastrofi come uragani, terremoti e pandemie.

Il mercato globale degli ILS si è sviluppato per la prima volta a metà degli anni Novanta. In genere questi prodotti non vengono offerti direttamente ai singoli investitori al dettaglio. Tuttavia, diversi fondi, tra cui fondi comuni e fondi chiusi, hanno acquistato o sono autorizzati ad acquistare tali prodotti per conto di singoli investitori.

  Crisi finanziaria dove investire

I titoli legati alle assicurazioni possono offrire tassi di interesse più elevati rispetto alle obbligazioni societarie con rating simile. Tuttavia, se si verifica un evento catastrofico, i detentori possono perdere la maggior parte o la totalità del capitale e degli interessi non pagati.

Lo SPV emette cat bond e in genere investe i proventi dell’emissione in titoli a basso rischio (il collaterale). I guadagni su questi titoli a basso rischio, così come i premi assicurativi pagati allo sponsor, vengono utilizzati per effettuare pagamenti periodici di interessi a tasso variabile agli investitori.

Titoli legati alle assicurazioni investopedia

A metà degli anni Sessanta i Beatles non erano solo una forza culturale, ma anche economica. Al loro apice, i loro dischi e le vendite di biglietti generavano 650 dollari al secondo, al giorno d’oggi. Gli incassi in dollari delle loro tournée all’estero sono persino accreditati per aver temporaneamente salvato il governo britannico da una crisi valutaria.

Uno dei beneficiari dell’ascesa dei Beatles alla celebrità fu la loro casa discografica, la Parlophone, che fin dagli anni Trenta era stata di proprietà della Electric & Musical Industries Limited, meglio nota come EMI (e in seguito oggetto di una canzone degli stessi Sex Pistols). Nel 1967, il 30% dei profitti della EMI proveniva dalle vendite dei Beatles.

  Investire in obbligazioni mps

Come suggerisce il nome esteso, la EMI non era solo un’etichetta discografica. Negli anni ’60 l’azienda era interessante sia per le sue attività elettriche che per quelle musicali. Nel 1959 aveva lanciato un computer commerciale chiamato EMIDEC 1100; produceva anche telecamere a colori, apparecchi di registrazione, missili guidati e bollitori.

Le montagne di denaro portate dalla Beatlemania contribuirono a creare una cultura dell’investimento alla EMI. Uno dei settori in cui si investiva era la ricerca sulle apparecchiature mediche. Godfrey Hounsfield, il ricercatore dietro l’EMIDEC, iniziò a lavorare al primo scanner medico commercialmente valido. Durante lo sviluppo del progetto, Godfrey Hounsfield è stato sostenuto in modo significativo dal governo britannico, che gli ha fornito un sostegno di oltre 600.000 sterline, pari a 7 milioni di sterline ai prezzi del 2016. In quattro anni, lui e il suo team hanno inventato e costruito il primo scanner per tomografia computerizzata (CT o “CAT scanner” – la A sta per “axial”).