Professionisti contabilita ordinaria o semplificata

di | 06/02/2023
Professionisti contabilita ordinaria o semplificata

Esempio di spese ordinarie

In tutto il Paese, gli effetti della pandemia di coronavirus hanno modificato in modo permanente il modo di lavorare di molte persone. Mentre il lavoro da casa era una rarità, molte aziende hanno adottato politiche di lavoro a distanza o ibride. Anche se alcune aziende sono tornate a lavorare in ufficio, molti proprietari di piccole imprese hanno trovato la transizione efficiente ed economica, spingendo molti imprenditori a rendere il passaggio virtuale un cambiamento permanente.

Per molti imprenditori, le loro case sono state ripensate per adattarsi alle loro esigenze aziendali. Se soddisfano i requisiti dell’IRS, coloro che hanno creato uno spazio dedicato all’attività nella loro casa possono essere in grado di dichiararlo, così come alcune spese domestiche, sulla loro dichiarazione dei redditi. Ecco come la vostra attività domestica può sfruttare alcune detrazioni fiscali che possono farvi risparmiare nel lungo periodo.

In linea di massima, dovete essere in grado di dimostrare che una parte della vostra casa è la sede principale della vostra attività e che questo spazio viene utilizzato regolarmente ed esclusivamente per lo svolgimento dell’attività. Se non disponete di uno spazio dedicato all’attività professionale all’interno della vostra abitazione, non potete usufruire della detrazione per l’home office. L’IRS si riferisce a questo criterio come al test dell'”uso esclusivo”.

  Differenza tra contabilità ordinaria e semplificata

Regole di capitalizzazione Irs 2021

Le spese ordinarie e necessarie sono spese sostenute dalle persone fisiche come costo della proprietà di un’azienda o dell’esercizio di un’attività commerciale. Le spese “ordinarie e necessarie” sono classificate come tali ai fini dell’imposta sul reddito e sono generalmente considerate deducibili nell’anno in cui vengono sostenute.

Queste spese sono descritte nella Sezione 162(a) dell’Internal Revenue Code e devono superare i test di base della rilevanza per l’azienda e della necessità.  Tuttavia, l’IRS non pubblica un compendio di quali spese possono essere considerate ordinarie e necessarie per la gestione di un’impresa o l’esercizio di un’attività commerciale, pertanto è responsabilità del contribuente effettuare questa determinazione.

Questa sezione del codice fiscale è fonte di un gran numero di deduzioni da parte delle persone fisiche, soprattutto negli anni di transizione tra un lavoro o una carriera e l’altro. Le spese tipiche che possono essere incluse nel gruppo “ordinarie e necessarie” includono un’uniforme per il lavoro o il software commerciale acquistato per il computer di casa.

Quando è richiesta la contabilità per competenza ai fini fiscali?

Da Cameron McCool il 21 luglio 2021Quando la maggior parte delle persone pensa alla differenza tra la contabilità e l’amministrazione, difficilmente riesce a distinguere tra i due processi. Sebbene i contabili e i ragionieri abbiano obiettivi comuni, essi supportano l’azienda in fasi diverse del ciclo finanziario.

  Rimanenze iniziali e finali contabilità semplificata

In poche parole, la contabilità è più transazionale e amministrativa e si occupa di registrare le transazioni finanziarie. La contabilità è più soggettiva e fornisce informazioni sulla salute finanziaria dell’azienda sulla base delle informazioni contabili.

La tenuta di un libro mastro è una delle componenti principali della contabilità. Il libro mastro è un documento di base in cui il contabile registra gli importi delle vendite e delle spese ricevute. Questa operazione viene definita “registrazione”. Più vendite vengono completate, più spesso il libro mastro viene registrato. Un libro mastro può essere creato con un software specializzato, un foglio di calcolo o semplicemente un foglio di carta.

La complessità di un sistema di contabilità dipende spesso dalle dimensioni dell’azienda e dal numero di transazioni effettuate giornalmente, settimanalmente e mensilmente. Tutte le vendite e gli acquisti effettuati dall’azienda devono essere registrati nel libro mastro e alcune voci necessitano di documenti di supporto. L’Agenzia delle Entrate indica sul proprio sito web quali transazioni aziendali richiedono documenti di supporto.

Elezione del porto sicuro de minimis 2021

Una valutazione intelligente dei fatti è spesso difficile o impossibile senza l’applicazione di conoscenze scientifiche, tecniche o di altro tipo. La fonte più comune di queste conoscenze è il testimone esperto, anche se esistono altre tecniche per fornirle.

La maggior parte della letteratura presume che gli esperti testimonino solo sotto forma di opinioni. Tale assunto è logicamente infondato. Di conseguenza, la norma riconosce che un esperto al banco dei testimoni può fornire una dissertazione o un’esposizione di principi scientifici o di altro tipo rilevanti per il caso, lasciando che sia il giudice ad applicarli ai fatti. Poiché gran parte delle critiche alla testimonianza degli esperti si sono concentrate sulla domanda ipotetica, sembra saggio riconoscere che le opinioni non sono indispensabili e incoraggiare l’uso della testimonianza degli esperti in forma non opinabile quando l’avvocato ritiene che il giudice sia in grado di trarre da solo la deduzione richiesta. L’uso delle opinioni non è tuttavia abolito dalla norma. Continuerà a essere consentito agli esperti di compiere l’ulteriore passo di suggerire l’inferenza che dovrebbe essere tratta dall’applicazione delle conoscenze specialistiche ai fatti. Si vedano le Regole 703-705.

  Contabilità semplificata studio dentistico