Registrazione stipendi contabilità semplificata per cassa

di | 04/02/2023
Registrazione stipendi contabilità semplificata per cassa

Registrazione stipendi contabilità semplificata per cassa on line

Che abbiate un solo dipendente o molti, o che abbiate un’azienda costituita in forma societaria che vi paga i salari dei dipendenti, capire come contabilizzare le imposte sui salari è fondamentale. Indipendentemente dal momento in cui vengono versate alle autorità fiscali, le imposte sui salari sono spese aziendali alla data in cui vengono sostenute. Anche per un’azienda che gestisce la contabilità in base al principio di cassa, l’imputazione è immediata il giorno dello stipendio. Le imposte sui salari non sono una spesa alla data di pagamento.

Alcune imposte sui salari vengono trattenute dalle retribuzioni dei dipendenti e versate successivamente. Le imposte sui dipendenti fanno parte della categoria di spesa per i salari, nonostante non comprendano la retribuzione netta dei lavoratori. Un conto spese riporta il salario lordo, prima della detrazione delle imposte sui dipendenti. Le imposte trattenute ai dipendenti non sono una spesa “fiscale” dell’azienda. La differenza tra le retribuzioni lorde e le buste paga nette viene registrata come un debito del datore di lavoro.

Le altre imposte sui salari non vengono trattenute dai salari. Questi sono gli unici importi per la categoria di spesa dell’azienda relativa alle imposte sul lavoro. Queste sono considerate come spese nel giorno di paga e come passività del datore di lavoro. Il pagamento delle imposte sui salari maturate non è una spesa perché gli importi sono già stati spesi nei giorni di paga. Il pagamento del rateo si limita a compensare il saldo attivo del conto del passivo.

Come si registra la contabilità per cassa?

La contabilità per cassa è un metodo contabile in cui le entrate di pagamento sono registrate nel periodo in cui vengono ricevute e le spese sono registrate nel periodo in cui vengono effettivamente pagate. In altre parole, le entrate e le uscite vengono registrate rispettivamente al momento dell’incasso e del pagamento.

  Contabilità base ordinaria e semplificata

Devo usare la contabilità di competenza o quella di cassa?

La contabilità per competenza fornisce una migliore indicazione dell’andamento dell’azienda perché mostra quando si sono verificate le entrate e le uscite. Se volete vedere se un particolare mese è stato redditizio, la contabilità per competenza ve lo dirà. Alcune aziende preferiscono utilizzare la contabilità per cassa per determinati scopi fiscali e per tenere sotto controllo il proprio flusso di cassa.

Qual è un esempio di contabilità per cassa?

Per un esempio di come funzionerebbe la contabilità per cassa con i ricavi, si consideri una piccola impresa che vende ad altre imprese. I clienti pagano le fatture entro 30 giorni. L’azienda registrerebbe i ricavi delle vendite quando il pagamento arriva effettivamente, circa 30 giorni dopo l’invio della fattura.

Registrazione stipendi contabilità semplificata per cassa online

In primo luogo, la teoria che sta alla base dei concetti contabili di base, e anche di quelli meno basilari, con applicazioni pratiche che includono i vecchi “addebiti e accrediti” adatti alla situazione. In secondo luogo, andremo oltre la teoria pratica e tratteremo l’uso fondamentale del software per la corretta registrazione di questo tipo di transazioni con Zoho Books.

Una delle domande che ci vengono poste di frequente riguarda la registrazione di voci di competenza per i costi sostenuti per le retribuzioni e per i costi relativi alle retribuzioni non ancora elaborati dal programma per le retribuzioni. In questo articolo, Rob affronterà questo problema fornendo esempi dettagliati durante il processo.

Il problema delle retribuzioni è, in quasi tutti i casi, di natura finanziaria e ricorrente. Di conseguenza, le aziende che utilizzano la contabilità per competenza devono identificare e registrare le retribuzioni e i relativi costi nel momento in cui vengono maturati e non quando vengono effettivamente pagati. Queste registrazioni di competenza possono assumere la forma di scritture contabili piuttosto semplicistiche con corrispondenti scritture di storno nel periodo successivo, oppure possono essere piuttosto complesse per quelle aziende che vogliono essere molto specifiche con le loro registrazioni di competenza. Per motivi di identificazione, gli esempi utilizzati di seguito saranno chiamati “rateizzazione semplice” e “rateizzazione complessa”. Esamineremo entrambi i metodi e speriamo di chiarire qualsiasi confusione di base che queste voci potrebbero generare. Prima di passare agli esempi, è importante notare che queste illustrazioni rappresentano la mia preferenza nella preparazione e nella registrazione delle voci di competenza associate alle retribuzioni. Potreste desiderare di consolidare o ampliare le voci delle vostre registrazioni di competenza, oppure potreste essere limitati dagli auspici del software contabile che avete scelto. Qualunque sia la vostra situazione particolare, sappiate che esistono diversi modi per ottenere lo stesso risultato finale per queste voci. Di conseguenza, se le vostre voci sono diverse da quelle riportate di seguito, non preoccupatevi. Finché l’effetto netto sui conti dello stato patrimoniale e del conto economico è accurato, il modo in cui ci si arriva non è necessariamente l’aspetto più importante di questa lezione.

  Contabilità semplificata studio dentistico

Esempio di contabilità per cassa

La contabilità per cassa è un sistema contabile che riconosce i ricavi e i costi solo quando vengono scambiati i contanti. Le imprese contabilizzano le entrate e le uscite quando ricevono effettivamente un pagamento o quando pagano effettivamente una spesa. Il sistema di contabilità per cassa non prende in considerazione le entrate da conti di credito.

Il sistema di registrazione delle transazioni per cassa è utilizzato solo da persone e piccole imprese che trattano esclusivamente in contanti. La contabilità per cassa non è accettabile secondo i principi contabili generalmente accettati (GAAP) o gli International Financial Reporting Standards (IFRS).

Mentre la contabilità per cassa rileva i ricavi e i costi solo quando i contanti vengono incassati o erogati, la contabilità per competenza rileva i ricavi e i costi quando si verificano o quando vengono incassati.

  Rimanenze iniziali e finali contabilità semplificata

Nel metodo di contabilità per competenza, i conti attivi e passivi sono utilizzati per tenere traccia degli importi dovuti dai clienti per le vendite a credito e dell’importo che l’azienda deve al fornitore per un acquisto a credito.

Contabilità delle imposte sui salari

La differenza principale tra la contabilità per cassa e quella per competenza è il momento in cui le entrate e le uscite vengono registrate nel processo contabile. Nella contabilità di cassa, le entrate e le spese vengono registrate nel momento in cui i contanti vengono scambiati da una mano all’altra, mentre la contabilità per competenza riconosce queste transazioni quando vengono fatturate e guadagnate, indipendentemente dal fatto che i fondi siano stati trasferiti con successo o meno. Ognuno di questi metodi di contabilità ha diversi pro e contro, e la contabilità per competenza è la soluzione più popolare per le aziende. Mentre la contabilità di cassa può dare un’idea più precisa di ciò che c’è sul conto corrente ora, la contabilità per competenza tende a essere una soluzione migliore per le aziende che vogliono tenere traccia delle spese nel tempo e pianificare le proprie finanze per il futuro.

Volete saperne di più sulla contabilità di cassa o di competenza? In questo articolo faremo un’immersione profonda nei dettagli della contabilità per cassa e della contabilità per competenza, per aiutarvi a decidere il metodo di contabilità che ha più senso per la vostra piccola impresa. Utilizzate i link sottostanti per navigare verso un argomento specifico.