Isola ecologica ercolano orari

di | 28/08/2021
Isola ecologica ercolano orari

Quanto dista pompei da sorrento

A differenza di Pompei, è possibile visitare tutta Ercolano in poche ore. Il parco archeologico è la tappa ideale per chi ha poco tempo ma vuole provare l’emozione di camminare sulle orme degli antichi romani!
Ercolano è stata conservata come nessun altro sito al mondo, nemmeno la vicina Pompei. La città fu sepolta sotto 16 metri di cenere e fango durante l’eruzione del Vesuvio nel 79 d.C., e questo strato di detriti ha salvato case domus a due piani con l’architettura interna e l’arredamento intatto, comprese le caratteristiche in legno e marmo, decorazioni, gioielli, e anche resti organici come il cibo, fornendo una visione unica nella vita quotidiana della popolazione antica di Ercolano.
Oltre a un itinerario, in questa pagina vi suggeriamo le principali attrazioni da vedere lungo il percorso, che sono contrassegnate dagli stessi numeri della mappa ufficiale fornita gratuitamente all’ingresso delle rovine. Potete anche scaricare la mappa ufficiale seguendo il link qui sotto.
Ercolano prende il nome dal mitico dio greco Ercole che, secondo la leggenda raccontata da Dionigi di Alicarnasso, fondò la città nel 1243 a.C. L’analisi storica, tuttavia, suggerisce che la città fu fondata dagli Osci o dagli Etruschi nel VII secolo a.C., conquistata dai Sanniti nel V secolo a.C. Nel 90 a.C. la città fu dominata da Roma e trasformata in municipio. Negli ultimi anni della Repubblica Romana, Ercolano raggiunse l’apice del suo splendore grazie alla sua posizione costiera, all’aria pulita e al clima mite, rendendola una popolare città di villeggiatura per molte delle famiglie patrizie di Roma. La città era vivace e densamente popolata quando il terremoto colpì nel 62 d.C., causando gravi danni; i lavori per ricostruire la città erano ancora in corso quando avvenne la tragica eruzione del Vesuvio nel 79 d.C.

  La storia trionfante della fabbrica emiliana di auto da corsa: passione e successo Made in Italy

Villa battista snc4,4(86)0,7 km di distanza-714 kr

ECO-HOSTEL FLOREALE nasce dall’alleanza di sole & mediterraneo, nel vero cuore del golfo di Napoli, alle pendici del parco nazionale del vesuvio e affacciato sull’immensa bellezza dell’isola di capri.
Cristiano (napoletano) vi invita a vivere la magia di questa terra ancora poco conosciuta, reinventando gli spazi di una scuola elementare di un tempo, esprimendosi attraverso il riciclo – come filosofia di vita, come controcorrente al consumismo, in una missione di conservazione del nostro bellissimo e fragile pianeta.
Il frutto dei sogni di questa giovane coppia, dell’esperienza dei loro viaggi, della gioia dei colori, della fantasia nelle loro creazioni, prende forma l’Eco-Hostel Floreale sotto un’antica bouganville fucsia di Ercolano. Un luogo dove ritrovare l’essenza dell’ospitalità meridionale, il nostro eco-resort è dotato di tutti i comfort, noleggio gratuito di biciclette e kayak, escursioni guidate a richiesta sul vulcano e sulle coste sorrentina e amalfitana, e tanto altro ancora.
Un ostello dove gli animali sono amati e benvenuti. Dove si può seguire un corso di yoga, imparare la capoeira, visitare una mostra d’arte contemporanea o partecipare a una serie di eventi coinvolgenti.  Un centro di informazione e comunicazione per i viaggiatori, e molto altro ancora. Un ostello che va oltre l’essere un semplice ostello.

  Morgese e Barindelli: Il Duo Dinamico della Scena Italiana!

Bed & breakfast santa caterina3,6(19)0,2 km di distanza-418 kr

INFORMAZIONI IMPORTANTIÈ possibile accedere al Cratere timbrando il biglietto ai cancelli automatici che si trovano al Piazzale di Quota 1000. L’ingresso attraverso il cancello automatico è consentito da mezz’ora prima a mezz’ora dopo la fascia oraria prescelta.I ritardatari non saranno ammessi e il valore del biglietto non sarà rimborsato.
State progettando un viaggio storico a Pompei e al Vesuvio? Questo tour guidato di Pompei da Napoli offre una visione accattivante dell’antica città romana e dell’inarrestabile vulcano che l’ha preservata e distrutta.

Miglio d’oro park hotel3,9(334)0,3 km di distanza-980 kr

Queste due città romane furono sepolte dalla cenere durante l’eruzione del Vesuvio nel 79 d.C., e sono considerate tra i più importanti siti archeologici del mondo. Entrambe si sono conservate in uno stato di “animazione sospesa”, poiché le città sono state improvvisamente congelate nel tempo dalla catastrofica eruzione, piuttosto che essere gradualmente abbandonate nel corso dei secoli o trasformate dalle conquiste successive. Pompei fu completamente sepolta in sole 12 ore, e le case, i templi, i bagni, i bordelli, i ristoranti e i cittadini furono conservati sotto la cenere fino a quando furono riportati alla luce nel 1748.
Tour di Pompei da Sorrento: se stai esplorando la costa italiana a sud di Napoli, dovresti assolutamente trovare il tempo per visitare questi luoghi unici e indimenticabili … dopo tutto, quando avrai la prossima opportunità di camminare per le strade perfettamente conservate di una città romana o guardare nel cratere fumante di un vulcano attivo?
Arrivare a Pompei da Sorrento è molto semplice: basta prendere il treno della Circumvesuviana che va da Sorrento a Napoli e in 20 minuti si arriva a Pompei. L’ingresso al sito archeologico è proprio di fronte alla stazione della Circumvesuviana.

  Esclusiva maison a prezzi accessibili: le lenzuola Louis Vuitton